img_ok

S. Agata M.llo: Farid Adly e la sua “Rivoluzione Libica”

img2

Sabato 9 novembre alle ore 17,30 presso la Sala dei Principi di Castello Gallego si terrà la presentazione del saggio “La rivoluzione Libica – Dall’insurrezione di Bengasi alla morte di Gheddafi” di Farid Adly (Il Saggiatore). In collaborazione con l’associazione Koinè e con il patrocinio del comune Santagatese presenterà il libro la prof.ssa Rita Bartolo, con l’introduzione della prof.ssa Melina Bevacqua e vi sarà una lettura interpretativa a cura di Benedetta Ziino.

Libia KalakutaCitizen
Otto mesi d’insurrezione, repressione, guerra di liberazione e intervento internazionale. Cinquantamila morti, duecentomila feriti, centinaia di migliaia di sfollati e rifugiati. Fino all’esecuzione sommaria del colonnello Gheddafi, per quarantadue anni dittatore della Libia, che aveva minacciato di sterminare gli abitanti di Bengasi pur di mantenere la presa sul potere. L’inaspettata rivoluzione libica iniziata il 17 febbraio 2011 viene raccontata da Farid Adly, un giornalista libico che vive da quarant’anni in Italia, che arrivò nel nostro paese come studente e decise di restare senza però mai chiedere la cittadinanza come atto di protesta contro le leggi del nostro stato. Dall’insurrezione di Bengasi alla morte di Gheddafi una ricostruzione delle recenti vicende socio-politiche che mescola cronaca e memoria storica e si propone di produrre un controcanto ai luoghi comuni e alle mistificazioni operate dalla stampa straniera nei terribili giorni della guerra. “In Libia la situazione è diversa dalle altre rivolte arabe” afferma Adly “abbiamo avuto una guerra civile con intervento straniero. L’hanno messa in atto i giovani, le donne, le famiglie dei prigionieri rinchiusi nel famigerato carcere di Abu Salim…”. Lo scrittore dà un volto agli eventi fatidici e agli scontri armati che hanno portato alla caduta del regime e riflette sugli interrogativi posti dalla rivoluzione libica, analizzando anche il ruolo e il coinvolgimento delle potenze straniere negli affari della famiglia Gheddafi .

IMG_0193
Farid Adly è uno scrittore e giornalista libico residente in Italia. È direttore di Anbamed, notizie dal Mediterraneo, collaboratore di Radio Popolare Network, del Corriere della Sera, de Il Manifestoe di altre testate. Negli anni settanta ha fondato a Milano il periodico dedicato al Medio Oriente, Al-Sharara (La Scintilla). Ai tempi dell’Università è stato il presidente del Movimento degli studenti libici in Europa (GULS).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close