img_2093

Promozione: è tornato il Torregrotta, Galipò come Rampulla in Mamertina-Sp. Taormina

img_2093

Ottava giornata del torneo di Promozione Girone B davvero incredibile quella che si è disputata nel pomeriggio di ieri. Tante emozioni e tanti colpi di scena, soprattutto in Mamertina-Sporting Taormina, con i giallorossi che pervengono al pari con il proprio portiere. Torregrotta in gran forma, pareggi deludenti per Città di Milazzo e Castelbuono.

Iniziamo proprio dal “Nuovo Comunale” di Rocca di Capri Leone, dove si affrontano Mamertina e Sporting Taormina. La squadra di mister Bontempo gioca una partita gagliarda ma va sotto al 25′ a causa di un colpo di testa di Totaro sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina. La squadra di Galati ci prova ma ha le idee confuse in avanti e anche nella ripresa non riesce mai a superare l’arcigna difesa ospite. Al 92′, però, il portiere Galipò lascia i suoi pali alla ricerca del disperato pareggio. Calcio piazzato pennellato e l’estremo difensore giallorosso con un’incornata precisa batte il collega avversario per l’1-1 finale, imitando così Michelangelo Rampulla, a segno nel lontano 1992 con la maglia della Cremonese contro l’Atalanta in situazione analoga.

Vince e convince il Torregrotta di Borelli, che in casa stende senza troppi patemi d’animo il Ghibellina. A portare in vantaggio i locali è Rasà al 32′ dal dischetto. Nella ripresa i padroni di casa raddoppiano con Saporità al 73′ e triplicano nel finale con Nania, perfettamente servito da Sciliberto.

0-0 senza emozioni, intanto, a Terme Vigliatore tra Ciappazzi e Città di Milazzo. I milazzesi appaiono sotto tono e non riescono a sfruttare nemmeno la doppia superiorità numerica nel finale, giunta per le espulsioni di Cannuni e Siracusa, per avere ragione di una Ciappazzi molto attenta e ordinata. Pareggio anche per il Castelbuono di mister Nardi in trasferta contro il Pistunina, che va addirittura in vantaggio al 62′ con Minissale. Serve un gol di Cicero nel finale per salvare la compagine palermitana. Facile 2-0 per la Fiumefreddese contro un sempre più disastrato Atletico Villafranca. Successo anche per la capolista Castelbuonese, 3-1 contro il Randazzo. Riposava la Santangiolese.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close