brolo-sora

Volley: esordio negativo al “PalaTorre” per l’Elettrosud Brolo, vince Sora

brolo-sora

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora batte l’Elettrosud nel nuovissimo “PalaTorre” di Torrenova con il punteggio di 3-0, confermando la tradizione che vuole i ciociari sempre vincenti contro i siciliani (22-25, 18-25 e 18-25 la progressione dei set).

Osservato il minuto di silenzio per la scomparsa le piccolo Stefan Vujevic, si inizia. Un “PalaTorre” gremito in ogni ordine di posto accoglie le due squadre al fischio di inizio della coppia arbitrale Bassan-Stancati. Formazioni come da pronostico quelle che i due tecnici mandano in campo. Brolo si schiera con Gromadowski-Visentin in diagonale, al centro ci sono Di Franco e Sesto, mentre i martelli ricevitori sono Boff e Bertoli. Rizzo è il libero. Fenoglio per i laziali manda in campo Daldello-Tamburo, Fiore Guttmann, Tomasetti-Salgado, Williamson nel ruolo di libero, sostituisce l’infortunato Lo Bianco. Prima della gara viene premiato lo schiacciatore Sorano, Cesare Gradi, indimenticato ex brolese, con una maglia ricordo ed una standing ovation da brividi.

1° set: Parte bene l’Elettrosud con due attacchi vincenti di Gromadoswski e Bertoli che infiammano il “PalaTorre”. Risponde la squadra ospite con Guttmann, Daldello e Salgado e la partita si svolge all’insegna dell’equilibrio. Sora opera il primo strappo, quando sul punteggio di 8 a 7 per Brolo, un attacco di Guttmann, un errore in attacco di Bertoli e due attacchi vincenti di Fiore e Tamburo portano gli ospiti al +3 (8-11). Cannestracci chiama tempo e i biancoblù al rientro in campo accorciano arrivando al -1 (10-11).  Si rigioca punto a punto. Uno scatenato Gromadowski con tre punti consecutivi (un attacco e due ace) riporta avanti Brolo. Sul 16-14 per l’Elettrosud, la squadra ospite opera un importante allungo mettendo a terra 4 palle consecutive. L’errore dai 9 metri di Daldello permette a Cannestracci di mandare al servizio il giovane Santangelo. Il servizio ficcante del giovane opposto consente ai padroni di casa di rifarsi sotto. Si rigioca all’insegna dell’equilibrio fino al 21 pari. Sora opera l’allungo decisivo. Un errore in battuta di Bertoli,  un muro ed il successivo attacco di Guttmann, portano i ciociari ad avere 3 set point. Salgado chiude con un perentorio attacco il set (22-25).

2° set: Ancora Brolo che parte bene. 7-3 ed 8-5 per i biancoblù che lasciano ben sperare. Sora ricuce poco a poco il gap e, con al servizio il palleggiatore Daldello acchiappa l’Elettrosud ed opera il sorpasso. In casa brolese si spegne la luce ed i padroni di casa cedono il parziale col punteggio di 18 a 25.

3° set: Stavolta sono gli ospiti, sull’abbrivio dei due set già vinti, a menare sin da subito. Brolo arranca ed il divario (4-10 – 5-15) la dice lunga sull’esito del parziale. Cannestracci rimescola le carte. In campo Nuzzo per Boff e Muscarà per Sesto. I bianco blu cercano una rimonta disperata. Il pubblico ci crede, ma è troppo tardi. Implacabile, ancora una volta, Salgado chiude il parziale e l’intero incontro (18-25)

Hanno diretto l’incontro i sigg.ri Fabio Bassan della sezione di Milano (1° arbitro) e Walter  Stancati (2° arbitro) della sezione di Cosenza.

Tabellino incontro:

Elettrosud Volley Brolo: Boff 5, Bertoli 8, Sesto 2, Gromadowski 15, Visentin 1, Nuzzo 2, Di Franco 5, Muscarà, Santangelo, Colarusso, Rizzo (L). n.e. Riolo, Guglielmo.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Fiore 15, Guttmann 10, Daldello 4, Tomassetti 4, Tamburo 13, Salgado 11, Cittadino, Beccaro, Williamson (L), n.e. Lo Bianco, Casarin, Gradi.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close