Coppolino_Basile_Terranova

Orlandina Basket: parzialmente accolto il ricorso, il Poz sarà in panchina contro Ferentino

Coppolino_Basile_Terranova

L’Orlandina Basket affronterà domani alle 18 al PalaFantozzi la FMC Ferentino di coach Gramenzi e dell’orlandino doc Agostino Origlio, in una gara che promette scintille tra due formazioni alla ricerca dei primi due punti nella classifica del campionato di Lega Gold.

La conferenza stampa pre-gara si apre con la notizia del parziale accoglimento del ricorso presentato dall’Upea Capo d’Orlando contro la squalifica per due giornate inflitta dal giudice sportivo della LNP a coach Gianmarco Pozzecco. La Commissione Giudicante Nazionale ha ridotto le giornate di squalifica da due ad una e l’Orlandina ha presentato richiesta per mutare il turno di squalifica in ammenda.

«Siamo contenti che il Poz sarà in panchina domenica – ha dichiarato l’assistant coach David Sussi – e siamo felici perché per la prima volta ci siamo allenati al completo: domenica infatti saranno a disposizione anche Basile e Mays. Sappiamo però che nessuno ci regalerà niente e dobbiamo essere bravi a giocare un’ottima pallacanestro. Ferentino è una buona squadra, ha giocato bene a Barcellona e contro Trento nonostante la sconfitta. È una squadra allenata bene, ma noi abbiamo la consapevolezza di potercela giocare».

Sarà l’esordio in maglia bianco-blu per il neo acquisto Mays, che ha impressionato tutti in allenamento, ma sarà la prima in campo anche per Gianluca Basile. La guardia pugliese ha saltato le prime tre uscite ed è pronto a dare il suo contributo: «Mi alleno con la squadra da una settimana, ma abbiamo deciso di non rischiare a Casale, effettivamente dopo un mese e mezzo di stop era rischioso. Non sono ancora al 100%, ma sono pronto per questa nuova avventura. Ho visto in allenamento che Mays ha punti nelle mani e sa giocare il pick and roll, è uno che spinge molto, dobbiamo essere bravi a sfruttare le sue caratteristiche. Il nostro campionato è partito male a causa degli infortuni, ma sono fiducioso per il futuro».

La regia dei laziali è affidata a Francesco Guarino (ex Sigma Barcellona e Trapani), che ha conquistato in carriera cinque promozioni in Legadue. Lo statunitense classe 1988 Rodney Green, lo scorso anno a Casale Monferrato, con cui ha realizzato 18.9 punti di media, guida il reparto guardie, che è completato dallo statunitense con cittadinanza italiana Ryan Bucci (a Barcellona dal 2009 al 2013), lo scorso anno 6.9 punti di media in 17.8 minuti giocati per gara, reduce da una prestazione brillante contro Trento, in cui ha messo a segno 17 punti. In quintetto anche l’ala Simone Pierich, trentaduenne di 2 metri, che nella scorsa stagione viaggiava ad una media di 7.9 punti a gara, ed il centro Cristopher Mortellaro, classe ‘82, statunitense con passaporto italiano, nelle ultime tre stagioni in Spagna. Dalla panchina escono il giovane play Salvatore Parrillo, ventunenne di 190 cm, Giuri, guardia, Duranti, ala, e i centri Rosignoli e Paesano.

Orlandina_app

Nel corso della conferenza stampa il Responsabile Comunicazione e Marketing Aurelio Coppolino ha presentato la nuova versione di Orlandina App per i dispositivi Android.
«Stiamo cercando, grazie alle nuove tecnologie, di rendere il più possibile fruibile l’Orlandina ai tifosi e agli appassionati – ha affermato Coppolino – e siamo fieri dei risultati: più di 650 download per l’app per iPhone da tutte le parti del mondo».
Pietro Terranova della TMR, azienda leader nel settore delle nuove tecnologie, ne ha poi illustrato le caratteristiche tecniche: «Nell’aprile del 2013 siamo partiti con l’App per i dispositivi Apple, che ha riscosso un grande successo. Ora lanciamo la release per Android sfruttando le ottime doti di flessibilità e navigabilità di questi dispositivi».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close