Torr Sant

Promozione: Santangiolese cinque stelle, pari e patta tra Mamertina e Castelbuono

Torr Sant

Sesta giornata nel Girone B di Promozione e riflettori puntati sulla Santangiolese di mister Palmeri, che con una sontuosa prestazione affonda 1-5 il Torregrotta a domicilio. Buon pari per la Mamertina di mister Bontempo contro il quotato Castelbuono, altra sconfitta per il Villafranca.

Al “Comunale” di Torregrotta, i biancazzurri di Sant’Angelo di Brolo dominano per tutta la partita, trovando il vantaggio al 17′ con un bel colpo di testa di Tranchita ottimamente assistito da Palmeri. I padroni di casa di mister Borelli non danno segni di vita e al 37′ subiscono meritatamente lo 0-2 di Faustino. Nella ripresa sono sempre gli ospiti a condurre le danze e, sugli sviluppi di un angolo, ancora Tranchita trova la rete che chiude la contesa. Il Torregrotta ha un sussulto grazie a Rasà, che al 76′ con un bel pallonetto batte Lamonica per l’1-3. Il gol dei locali serve a poco, perché nel finale la Santangiolese cala il pokerissimo con Gullà e Truglio, volando al terzo posto in graduatoria.

Una piazza più dietro c’è la Mamertina, che al “Nuovo Comunale” di Rocca contiene bene le folate offensive del Castelbuono e ritrova la retta via, smarrita per una giornata a Milazzo. Il primo tempo non regala forti emozioni. I giallorossi partono meglio, con Mangano che al 6′ cerca il gol senza successo. Il Castelbuono di mister Nardi si rende pericoloso al 44′, quando Calabrese centra in pieno la traversa. Nella seconda frazione di gioco, il ritorno in campo di Drago accende la Mamertina, che però non riesce a trovare la rete della vittoria e alla fine porta a casa un più che meritato punto.

Ennesimo ko per l’Atletico Villafranca, che di fronte alla Castelbuonese non va oltre l’onorevole sconfitta. I palermitani vanno avanti nel punteggio al 28′ con Città, abile a farsi trovare pronto in area dopo un corner. Città si ripete nella ripresa al 50′ e l’Atletico trova solo il gol della bandiera con Li Mura al 75′, prima che i padroni di casa congelino la partita con un ottimo possesso palla. Nell’altra gara di giornata, il Pistunina demolisce 5-0 il Randazzo grazie ad una tripletta di La Speme. Gli altri gol dei messinesi arrivano con De Maria e Ghartey. Riposava la Fiumefreddese.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close