s.giovanni gemini usd rocca

Capri Leone: il Rocca è abulico, al San Giovanni Gemini basta De Luca

s.giovanni gemini usd rocca

Il Rocca più brutto della stagione si arrende ad un discreto San Giovanni Gemini nella sfida del “Nino Lo Bue”, valida per la sesta giornata del campionato di Eccellenza Girone A.

Su un campo poco consono alla categoria, i “leoni” di mister Bongiovanni si schierano con un 4-5-1 che vede Craccò supportato sugli esterni da Naro e Castrovinci. Rispondono gli agrigentini di mister Balsamo con Bruscia e De Luca a duettare in avanti per cercare di fare male ad Inferrera. Arbitra la sfida il signor Figuccia di Marsala, coadiuvato dai signori Scannella di Caltanissetta e Vinci di Marsala.

Gli ospiti cominciano la partita con il piglio giusto ma senza mai essere pericolosi, se si eccettua una conclusione piuttosto velleitaria di G. Bontempo dalla lunga distanza. Poco attive anche le punte dei biancorossi, con il primo intervento di Inferrera che arriva solo al minuto numero 17 dopo una punizione centrale di Morello. La partita è molto scialba e sembra non debba succedere nulla quando, al 32′, il San Giovanni Gemini trova l’inaspettato vantaggio. Cross dalla sinistra a pescare De Luca in area, l’attaccante stoppa bene e fulmina Inferrera con una gran girata. Il Rocca sembra stordito e non abbozza nemmeno una minima reazione. Dopo 1′ supplementare di un primo tempo poco divertente, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa ci si aspetterebbe un Rocca più convinto, ma i biancazzurri non sono proprio in giornata. Una delle poche note positive è il rientro in campo dopo un lungo stop di Cocivera, che va a rilevare al 50′ uno spento Naro. Gli ospiti sono poco incisivi e non creano mai problemi a Traina, rischiano anzi di capitolare al 71′ dopo un bel contropiede. Il San Giovanni Gemini, infatti, imbastisce con l’ottimo De Luca una buona trama sulla sinistra che sembra dare i suoi frutti. L’attaccante agrigentino con una bella finta si libera di Regina e serve su un piatto d’argento a Bruscia il pallone del raddoppio. Il centravanti biancorosso è pronto ad esultare ma Inferrera è prodigioso in uscita e quasi con la spalla nega il gol ai padroni di casa, tenendo a galla la nave di capitan Bongiovanni. Poco dopo, grande azione del neo entrato Lucchese, che si beve tutta la retroguardia ospite e impegna severamente ancora Inferrera. L’estremo difensore ex Orlandina è reattivo e in due tempi ci mette una pezza che però non porta a nessun sussulto dei compagni. Dopo 4′ inutili di recupero, il signor Figuccia pone fine alle ostilità. San Giovanni Gemini batte Rocca di Capri Leone 1-0.

Gli agrigentini colgono dunque la loro prima vittoria in questa stagione e respirano un po’. Per il Rocca è invece la seconda sconfitta nelle ultime tre gare ma a preoccupare sono gli oltre 300′ di astinenza in fase realizzativa. I biancazzurri sono comunque tranquilli in classifica, con 10 punti racimolati in sei gare. La settimana prossima al “Nuovo Comunale” l’occasione per riscattarsi, ma non sarà facile: a Rocca arriva infatti la Folgore Selinunte.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close