Senza titolo-1 copia

C. d’Orlando: l’amministratore di LampedusAccoglienza incontra gli alunni dell’Istituto comprensivo n.2

Senza titolo-1 copia

Sabato mattina gli alunni dell’Istituto comprensivo n.2 di Capo d’Orlando “Giovanni Paolo II” hanno incontrato l’amministratore delegato di “LampedusAccoglienza” Cono Galipò, per affrontare la drammatica ed attualissima tematica dell’immigrazione clandestina.

LampedusAccoglienza” è un’associazione che dirige due centri di accoglienza, uno a Lampedusa stesso e l’altro presso Sant’Angelo di Brolo e Galipò si è presentato ad i ragazzi con un video basato sulla nascita di questa organizzazione.

2

Galipò ha poi parlato dell’accoglienza riservata agli immigrati subito dopo lo sbarco e soprattutto del loro successivo inserimento nella società. Gli alunni, dopo la visione del video, hanno fatto domande molto interessanti sull’accoglienza riservata ad i clandestini e l’amministratore delegato di “LampedusAccoglienza” ha saputo fornire precise risposte ai ragazzi, che si sono detti soddisfatti al termine dell’incontro. 

3

L’iniziativa è stata voluta fortemente dal Dirigente Scolastico, Dott.ssa Antonella Milici, che ha voluto sensibilizzare i ragazzi verso un problema così grande. La Milici ha infatti, con una circolare, richiesto agli alunni di impegnarsi nel realizzare disegni, scritti o poesie sul tema in quanto una comunità educante come la scuola non può restare indifferente di fronte a questi fatti e sono fermamente convinta che la scuola debba costituire terreno fertile per la formazione di menti consapevoli e critiche riguardo agli eventi dell’attualità e che da questi debba trarre spunto per sviluppare abilità e competenze disciplinari e trasversali. Soltanto attraverso le sfide e la sperimentazione di nuove modalità di “fare scuola” si potrà dare un senso autentico e profondo alla fatica dell’insegnare e dell’apprendere.”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close