consiglio_26_09_pp

FUMATA NERA PER IL CONSIGLIO PIU’ IMPORTANTE DELL’ANNO


La maggioranza non ha i numeri ed il consiglio comunale viene rinviato. Ieri sera il tanto atteso dibattito sul porto non è nemmeno cominciato. I consiglieri di minoranza Sanfilippo, Trusso, Micale e Gemmellaro avevano già preannunciato la loro assenza se non veniva accettata la richiesta di differimento al 24 ottobre della seduta consiliare. Richiesta tutto sommato più che leggittima visto che l’intento era quello di avere completa disponibilità degli atti per approfondire la delicata questione lagata al progetto di completamento del porto. Si sa, la gatta frettolosa fa i figli ciechi e i consiglieri di minoranza eletti nelle liste di appoggio al candidato Salvatore Librizzi avevano bisogno di qualche giorno in più per trovarsi preparati all’importante appuntamento. Alle 19, quindi, prima convocazione e la minoranza, compreso Carmelo Galipò, decide di non entrare in aula. Il Sindaco si è subito reso conto di non avere i numeri per continuare in quanto mancava il consigliere Licciardello (madre del giovane aggredito a Rimini ndr) e l’ipotesi di rinviare il tutto a questa sera si faceva sempre più plausibile. Andata deserta anche la seconda convocazione, questa volta per scelta della maggioranza, il più importante consiglio comunale dell’anno è stato rinviato a questa sera (venerdì 21 ottobre) alle ore 20.00. In quanto seconda convocazione basteranno soltanto 7 consiglieri presenti per procedere alla riunione ma siamo convinti che in pochi saranno assenti. La minoranza ha così ottenuto in parte quello che chiedeva. Un giorno in più per approfondire gli argomenti da trattare.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close