rotonda 4

C. d’Orlando: la rotonda sul lungomare non si può realizzare? Il demanio “non è area di competenza comunale”

rotonda 4
L’agenzia del demanio, direzione Regione Sicilia, scrive al responsabile Tamoil per Capo d’Orlando con il quale condivide un contratto di locazione dell’area dove una volta sorgeva un rifornimento ed ora il Comune ha cominciato i lavori per una rotonda. In sintesi il demanio rivendica il possesso dell’area diffidando il Comune dal realizzare opere senza comunicazione e documentazione segnalate.

rotonda 3

Di seguito la lettera integrale:

“In base a quanto riscontrato agli atti d’ufficio, esiste ed è vigente, fino alla naturale scadenza del 31 dicembre 2015, il contratto di locazione Rep. 837 del 28 gennaio 2010, con decorrenza 1 gennaio 2010, tra il demanio e la Tamoil S.p.A. per l’utilizzo dell’area di che trattasi come stazione di servizio per la distribuzione di carburanti. non esiste invece alcun documento che attesti il formale rilascio di detta area.

in ragione di ciò, la scrivente, non ha avviato alcun esperimento di procedure ad evidenza pubblica per la locazione del bene né ha preso in considerazione le forme alternative di affidamento del medesimo previste dal D.P.R. 13 settembre 2005 n. 296.

Per quanto attiene il Comune di Capo d’Orlando, non risulta agli atti alcuna istanza di utilizzo da parte di detto Comune rispetto alla più volte citata area, né è stata richiesta alla scrivente alcuna autorizzazione in merito lavori di qualsivoglia genere.

Per i motivi di cui sopra, la richiesta di accesso non può essere evasa in quanto ha per progetto una documentazione inesistente agli atti”.

Inoltre il demanio annuncia azioni volte a tutelare la proprietà statale e a garantire il corretto utilizzo del bene nei confronti del Comune di capo d’Orlando.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close