C. d’Orlando: è morta a 104 anni Grazia Brigandì, moglie del Sindaco Ernesto Mancari

documenti-au70nomia
Era la moglie del primo podestà del neonato Comune di Capo d’Orlando, che nel 1925 aveva conquistato l’autonomia. Grazia Brigandì si è spenta nei giorni scorsi a Milano alla veneranda età di 104 anni. Nel 1931 aveva contratto matrimonio con Ernesto Mancari.

La signora Grazia, nata nel 1909, ebbe due figli: Antonino Maria Giuseppe, avvocato, sposatosi nel 1962 con Alessandra Renzi e Nunziata Maria Rosa, che nel 1950 sposò Antonino Guglielmo, figlio di Francesco Mollica, autore della musica dell’Inno orlandino e componente del Comitato per l’Autonomia assieme a Basilio Conforto (che ne era il presidente), Ernesto Mancari, Paolo Paparoni, Cono Micale Alberti.

Rimasta vedova nel 1945, donna Grazia si trasferì a Milano nel 1956 con il figlio Antonino. La salma di Grazia Brigandì verrà trasferita in questi giorni a Capo d’Orlando dove si svolgeranno i funerali.


Menù