Crascì

Promozione: la Mamertina non si ferma più, 2-2 tra Ciappazzi e Santangiolese

Crascì

Quarta giornata piena di emozioni quella che si è disputata nel weekend per il Girone B del campionato di Promozione. Detto degli anticipi del sabato, nella giornata di domenica i riflettori sono puntati sulla Mamertina di mister Bontempo che affonda il Randazzo con super Crascì (foto Sapone) sugli scudi. Pari spettacolare tra Ciappazzi e Santangiolese, Pistunina supera 2-0 il Villafranca.

Al “Nuovo Comunale” di Rocca, attuale dimora della Mamertina, i giallorossi affrontano il Randazzo in una gara d’alta quota. Il primo tempo è equilibrato anche se i ragazzi di mister Bontempo, soprattutto all’inizio, giocano meglio. Nonostante l’infortunio di Onofaro, i padroni di casa spingono ma non riescono a trovare la rete del vantaggio. Ad inizio ripresa, però, Crascì trova con un gran gol il punto dell’1-0 e fa girare la partita per i suoi. Gli etnei accusano il colpo e al 58′, dopo una punizione velenosa ancora dell’ottimo Crascì, vedono il divario allargarsi con la rete da opportunista di Smiriglia. Una prodezza in area di rigore di Truglio chiude virtualmente il match per i mamertini che subiscono l’ininfluente gol del 3-1 da Gerbino prima di andare a festeggiare la vittoria che regala loro il primo posto in classifica dopo quattro turni al fianco dello Sporting Taormina.

A Terme Vigliatore, intanto, Ciappazzi e Santangiolese fanno 2-2, con i padroni di casa che a fine partita inveiscono contro il direttore di gara. In campo, comunque, i ragazzi di Palmeri vanno in vantaggio al 19′ con Gullà ma, nonostante la superiorità numerica per l’espulsione di Giaimo, subiscono il ritorno dei padroni di casa con Spadafora e Cannuni, che in 4′ regalano il vantaggio ai termensi di Papale. Nella ripresa i biancazzurri trovano il pari su rigore ancora con Gullà, portando a casa un punto prezioso tra le proteste dei locali.

Nelle altre gare, il Pistunina si impone sul Villafranca per 2-0 con le reti di La Speme e Munafò mentre la Castelbuonese regola con un perentorio 3-0 la Fiumefreddese. Turno di riposo per il Torregrotta.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close