andrea-barone

S. Agata M.llo: due mozioni per la manutenzione dei torrenti e le associazioni giovanili

andrea-barone
Due mozioni dei consiglieri Andrea Barone e Salvatore D’Angelo  pongono all’attenzione dell’amministrazione due temi profondamente diversi ma egualmente importanti: la pulizia dei torrenti e il sostegno all’attività delle associazioni cittadine.
Nella prima mozione viene preso in esame lo stato di manutenzione dei torrenti  il cui alveo è stato fino ad ora così trascurato nella pulizia e manutenzione,  da destare  preoccupazione. Tra questi il Torrente Carrubba, già negli anni scorsi come in tempi recenti,  è esondato sulla sede stradale in modo impetuoso , allagando lo spazio tra l’edificio della ex Sezione Staccata del Tribunale di S.Agata Militello e il Vicolo Giustizia, continuando a defluire verso la via Cosenz. Per questo i consiglieri Barone e D’Angelo “propongono di  impegnare l’Amministrazione Comunale ad individuare, nell’ambito della futura programmazione di bilancio,somme da destinare agli interventi manutentivi e di pulizia dell’alveo di tutti quei torrenti che scorrono lungo il centro abitato della nostra città e che non sono stati interessati di recente da interventi e, nello specifico del Torrente Carrubba ,di dare mandato all’ufficio tecnico  di redigere un progetto preliminare, avente ad oggetto la realizzazione di un nuovo scatolare di sezione adeguata, nel tratto compreso tra Vicolo Giustizia e l’arenile, tale da consentire il regolare smaltimento della portata delle acque”. Nella mozione si chiede di ripristinare l’uso dei due pozzetti posizionati al principio della stradina interna parallela alla Via Cosenz del tutto inutilizzabili perchè ostruiti.
salvatore-dangelo
L’altra mozione, come detto,  riguarda le numerose associazioni giovanili che da anni perseguono il raggiungimento dei loro scopi sociali attraverso il coinvolgimento attivo di tanti ragazzi, appartenenti a diverse fasce di età. “L’operato di tali sodalizi – scrivono Barone e D’Angelo – è fondamentale nella crescita civica delle nuove generazioni, in quanto molti giovani prestano il loro impegno nella dimensione di un impegno sociale a vantaggio delle esigenze della nostra comunità. Nel corso degli anni scorsi, al fine di meglio poterne programmare la relativa attività, è emersa la necessità di poter usufruire di una sede che potesse essere funzionale all’attività e alle esigenze di tutte le Associazioni Giovanili santagatesi;”. Le richieste fino ad esso non sono state esitate da nessuna ammnistrazione, visto che come dichiarato dagli stessi rappresentanti di queste associazioni giovanili “sono ben 3 gli anni nei quali inoltrano richieste agli uffici comunali senza ricevere alcun riscontro !”. I consiglieri propongono agli amministratori  di individuare  appositi locali da rendere fruibili a tutte le Associazioni e , nello stesso tempo, redigere ed istituire un apposito Regolamento Comunale che disciplini l’uso dei locali individuati, da parte delle Associazioni Giovanile che ne fruiranno.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close