tromba daria

Isole Eolie: tromba d’aria nei pressi di Vulcano – Foto

tromba daria
Un super-tornado, molto vasto, s’è formato nel basso Tirreno tra Milazzo e Vulcano, nelle acque delle isole Eolie. Il fenomeno vorticoso, immortalato nella foto,  non ha provocato alcun danno in quanto s’è limitato in mare aperto.Costituisce un precedente molto pericoloso, comunque per le nostre zone, totalmente impreparate a fenomeni metereologici coì insidiosi. la formazione di un tornado, o waterspout che dir si voglia (si tratta di sinonimi, potremmo anche dire tromba marina) nel basso Tirreno, tra le isole Eolie, non è un fatto eccezionale, si tratta di fenomeni certamente di lieve entità, dicono gli esperti,  il  vortice d’aria  si origina alla base di un cumulonembo sono causati dalla presenza di una massa di aria calda e umida, sovrastata da quella fredda e secca a un’altezza di circa 1500 metri. Nel caso l’aria a bassa quota venga costretta a risalire, a causa di perturbazioni e fronti d’aria, allora salendo si raffredda, si espande, innesca la condensazione e infine la formazione di una nube avente una base appiattita.

tromba daria 02

A questo punto queste parti d’aria si riscaldano fino a una temperatura maggiore dell’ambiente, quindi acquisiscono la libertà di salire ulteriormente a una velocità elevatissima (250 km all’ora) formando un cumulonembo torreggiante. Quando queste parti d’aria riscendono dalla stratosfera si incanalano ai lati del cumulonembo dando luogo all’incudine della tromba d’aria. la Sicilia è stata colpita da forti fenomeni di maltempo con nubifragi nelle zone orientali della Regione e qualche temporale anche intenso in quelle tirreniche. Durante uno di questi s’è formato questo tornado nelle acque di Vulcano. Il fenomeno vorticoso ha dato spettacolo per circa 25 minuti prima di dissolversi nei pressi di Capo Milazzo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close