Rocca Marsala

Capri Leone: che Rocca! Battuto anche il Marsala

Rocca Marsala

Un grandissimo Rocca di Capri Leone batte tra le mura amiche il blasonato Marsala per 1-0 grazie a Zingales e vola in testa alla classifica del campionato di Eccellenza Girone A con 9 punti in tre giornate, al pari dell’Alcamo.

Al “Nuovo Comunale” di Rocca, si affrontano due compagini dagli obbiettivi diversi ma con la stessa voglia di vincere. I padroni di casa di mister Bongiovanni schierano Di Cicco e Craccò in avanti e Zingales a rifinire. Rispondono i marsalesi di mister Sandri con il talento di Fina, Jimoh, Porto e Carovana ad orchestrare le manovre offensive. Arbitra l’incontro il signor Vivoli di Palermo.

Dopo i primi minuti interlocutori, il Rocca prova la prima conclusione al 7′, con il giovanissimo Incognito che da fuori calcia alto. Dopo qualche timido tentativo da ambo le parti, i lilibetani sfiorano il gol con Jimoh che non è però fortunato nel suo tentativo. Al 38′ la replica dei “leoni” è affidata al solito Craccò, che impegna severamente Ilario. Il portiere ospite è però strepitoso e mette in angolo. La partita è comunque tattica ed equilibrata e dopo i primi 45′ il punteggio è inchiodato sullo 0-0.

La seconda frazione di gioco è inaugurata dal colpo di testa di uno stoico Regina, colpito duro nel primo tempo ma in campo per tutto l’incontro con una vistosa fasciatura sul capo. Il difensore locale impatta il pallone dopo un traversone di Giacomo Bontempo ma non trova il bottino grosso. Il gol è però nell’aria e puntuale giunge al minuto numero 56. Calcio d’angolo per i padroni di casa, gran confusione in area e tra le maglie della difesa del Marsala sbuca la testa di Zingales che batte Ilario e porta in vantaggio i caprileonesi. La formazione ospite subisce il colpo e bisogna attendere il 75′ per vedere ancora i trapanesi in avanti. A spezzare ogni velleità ospite è Inferrera, come sempre straordinario, che chiude ogni varco agli avversari. Il Rocca non rischia tanto e cerca di pungere in contropiede nei confronti di un Marsala ormai sbilanciato alla ricerca del pareggio. Nel finale Di Bartolo ha addirittura sul piede il pallone del ko, ma il giovane attaccante spreca l’opportunità. I padroni di casa non rimpiangono l’errore dell’esordiente bomberino, visto che il triplice fischio del direttore di gara arriva poco dopo, regalando altri tre punti ai biancazzurri che dopo tre turni si ritrovano così in testa alla classifica a punteggio pieno con l’Alcamo, uscito vittorioso 2-0 dallo scontro con il Pro Favara.

Nelle altre sfide di giornata, ottima vittoria in trasferta del Serradifalco sul campo della Folgore Selinunte, bene il Campofranco sul Mazara e soprendente exploit esterno della San Sebastiano Calascibetta contro il San Giovanni Gemini. Sancataldese-Kamarat finisce invece 1-2.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close