20130921_161009

Eccellenza: la Tiger spazza via il Mazzarrà, bene il Modica

20130921_161009

Negli anticipi della terza giornata del campionato di Eccellenza Girone B, ottime vittorie per Tiger e Modica, che si impongono rispettivamente su Mazzarrà e Catania San Pio X. I gialloneri balzano così in testa a punteggio pieno dopo tre turni, in attesa delle sfide di FC Acireale e Vittoria. Per il Girone A, bene Parmonval e Riviera Marmi.

Al “Comunale” di Brolo, i padroni di casa allenati da Santino Bellinvia scendono in campo con il classico 4-3-3 che prevede Elamraoui e Biondo a sorreggere Calabrese. Il Mazzarrà di mister D’Amico in avanti si affida invece al nuovo acquisto Dell’Orzo, mentre in difesa può contare sull’esperienza di Spinella. Arbitra l’incontro il signor Selmi della sezione di Acireale.

Dopo i primi minuti di studio, in cui gli ospiti perdono anche il talentino Lucarelli, la Tiger inizia a spingere, in particolare sulla sinistra con lo scatenato Zingales. Proprio da un cross dell’ex Orlandina arriva al 14′ il gol del vantaggio locale, con Calabrese che svetta più in alto di tutti e batte da pochi passi l’incolpevole Abbate. Il Mazzarrà reagisce e Dell’Orzo si vede negare il gol del pari da uno splendido intervento di D’Alessandro, oggi in campo al posto di Fagone, che è reattivo a salvare sul colpo di testa ravvicinato dell’attaccante palermitano. Al 31′ calcio di punizione per i “tigrotti”, con D’Arrigo che mette al centro e trova la deviazione involontaria di Fodale che insacca nella propria porta il pallone del 2-0. La Tiger controlla una gara molto spezzettata e ricca di interventi molto duri e, dopo 45′ intensi, i padroni di casa vanno al riposo sopra di due reti.

Nella ripresa la Tiger spinge di più sull’acceleratore e al minuto numero 49 Biondo si divora il gol del 3-0 sparando altissimo da posizione molto favorevole. Il fantasista si rifà al 56′, quando con una grande giocata verticalizza per Elamraoui. L’attaccante ex Due Torri non si fa pregare e con il sinistro fredda ancora Abbate per il 3-0. A questo punto la gara si spegne. Ci provano senza troppa convinzione Kouadio e Lupo, le loro conclusioni sono però imprecise. Nei minuti finali, spazio anche al portierino D’Alessandro, che dice di no per ben due volte ad un ottimo Dell’Orzo che prima ci prova di testa e poi in girata. La Tiger però mantiene la sua porta imbattuta e alla fine porta a casa meritatamente i tre punti vincendo per 3-0 contro un volitivo Mazzarrà.

A fine gara, moderatamente soddisfatto mister Bellinvia: «Una partita con molti falli, si è giocato poco a calcio ma siamo stati bravi a metterla subito sui binari giusti e a condurla in porto senza troppa fatica, l’importante era vincere e ci siamo riusciti. Forse oggi non è stata la miglior Tiger della stagione, ogni tanto il nostro ritmo è stato troppo basso ma credo sia dipeso dai tanti fischi che ci sono stati e che hanno tolto fluidità alla gara».

Bella vittoria anche per il Modica, che in trasferta sul difficile terreno del Catania San Pio X passa di misura per 0-1. Fa tutto Crisafulli, che in un quarto d’ora a metà del secondo tempo entra, segna e si fa espellere per proteste. I rossoblù rischiano nel finale causa l’inferiorità numerica ma resistono agli assalti dei padroni di casa e salgono a quota 6 in classifica grazie al primo successo esterno stagionale. Nel Girone A, nel frattempo, facile vittoria per 4-1 della Parmonval sul Raffadali mentre viene sconfitta tra le mura amiche la Leonfortese di mister Mirto, che cede il passo 1-2 al Riviera Marmi Custonaci.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close