municipio capo

C. d’Orlando: il comune dovrà versare 833 mila euro alla Tirreno Ambiente entro aprile 2014

municipio capo
L’accordo è stato alla fine trovato. La parola fine ad una vertenza che si trascinava da parecchi anni è stata posta dopo l’incontro tra la Tirreno Ambiente ed il Comune di Capo d’Orlando che ha portato decisione di chiudere la querelle prima della prossima udienza di Novembre al Tribunale di Patti.

I fatti si riferiscono allo smaltimento dei rifiuti dal 2003 al 2005 quando, sotto l’amministrazione Carrello, il Comune utilizzo la discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, gestita dalla Tirreno Ambiente, senza però mai saldare le fatture per il servizio.

In effetti delle trance erano state versate alla società con sede a Messina, ma dal 2006 si aprì la vertenza con tento di atti di pignoramento finiti in tribunale. Alla fine però l’accordo è stato trovato tra le parti ed il Comune orlandino dovrà versare, entro il 30 Aprile 2014 la cifra di 833.000,00 € in un unica soluzione. Bisogna adesso trovare le risorse per rispettare l’impegno preso e non sarà cosa facile visto l’attuale situazione finanziaria che numerosi comuni della nostra Provincia stanno attraversando.

Come farà il Comune paladino a raccogliere tale considerevole somma entro il 30 Aprile 2014? La transazione sarà verosimilmente possibile grazie al D.L. 35/2013 relativo al pagamento dei debiti della PA.

Il “recupero crediti” messo in atto dalla Tirreno Ambiente ha interessato numerosi paesi che per anni hanno utilizzato la discarica di Mazzarrà Sant’Andrea non rispettando il pagamento delle fatture.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close