Ficarra: il 26 settembre manifestazione a Palermo dei Piccoli Comuni Siciliani

N9259_ridolfo_basilio
Nella riunione del Consiglio regionale dell’Anci Sicilia tenutasi ieri è stata ratificata la decisione già assunta in data 11/9/2013 dall’Assemblea dei Piccoli comuni siciliani di promuovere una grande manifestazione degli Enti locali siciliani da organizzare a Palermo in uno dei giorni dell’ultima settima di settembre.

Il Consiglio regionale ha dato il via libera, fissando come data della manifestazione il 26 settembre.

In quella occasione i Sindaci di tutti i Comuni siciliani (grandi e piccoli) – congiuntamente ai consiglieri comunali e agli assessori – sfileranno per le vie di Palermo con fasce tricolori e stendardi e giungeranno davanti la sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, laddove – qualora si abbia la disponibilità – si svolgerà un incontro con il Presidente della Regione On. Crocetta e con il Presidente dell’Assemblea Regionale On. Ardizzone.

E’ previsto che i rappresentati istituzionali di tutti i Comuni siciliani raggiungano il capoluogo a bordo degli scuolabus comunali.

Grande la soddisfazione del Sindaco di Ficarra, Basilio Ridolfo, che è anche coordinatore regionale dei piccoli comuni dell’Anci Sicilia, atteso che si è registrata una forte unità di tutti i Sindaci della Sicilia a prescindere dalla loro dimensione demografica.

Quella della difesa delle autonomie locali – afferma Ridolfo – sia sotto il profilo istituzionale che della  loro tenuta economica, è una vertenza che vede unito l’intero fronte dei comuni siciliani che, giustamente, si deve ribellare davanti alla terribile prospettiva che l’attende attesa l’impossibilità di erogare i servizi essenziali e di  garantire finanche gli stipendi dei dipendenti comunali. Dopo aver resistito davanti al tentativo di dividere in fronte dei sindaci operato dai rappresentati del governo regionale in occasione della conferenza regione-autonomie locali del 6 settembre u.s., i Comuni siciliani chiedono con forza l’approvazione di una variazione di bilancio che rimetta il fondo per le autonomie agli stessi livelli del 2012”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close