DSC04227

Sinagra: “L’Atelier di moda e costume” inserito negli “Itinerari Federiciani”.

DSC04227---2

Promosso dalla Camera di commercio di Potenza e approvato e cofinanziato dall’Unione delle Camere di commercio d’Italia e dal contributo degli Enti camerali di Messina, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Matera e Taranto il progetto “Valorizzazione del patrimonio culturale nel Mezzogiorno: gli Itinerari Federiciani”.
Circa trenta gli imprenditori del Messinese che hanno aderito all’iniziativa, tra cui la Pro Loco di Sinagra con il progetto “Atelier di moda e costume per il recupero delle tradizioni artigianali del territorio”, han preso parte al primo incontro in programma, svoltosi nei giorni scorsi, al castello di Lagopesole – uno dei simboli federiciani lucani – ad Avigliano, in provincia di Potenza.
Accolti dal presidente e dal segretario generale della Camera di commercio di Potenza, rispettivamente Pasquale Lamorte e Patrick Suglia, i rappresentanti delle aziende messinesi, accompagnati dal responsabile per le Attività promozionali dell’Ente camerale, Giuseppe Salpietro, e da Cristina Corona, in rappresentanza dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio, hanno incontrato tredici buyers tedeschi, che hanno manifestato notevole interesse nei confronti del territorio e delle produzioni messinesi.
Il progetto, realizzato in collaborazione con Mondimpresa e con la Camera di commercio italiana per la Germania, intende sostenere il cosiddetto “turismo emozionale e di esperienza”, legato agli Itinerari dedicati alla figura e alle opere architettoniche dello “stupor mundi” Federico II Hohenstaufen (1194-1250) nelle regioni meridionali, sviluppando nuovi contatti commerciali con il mercato tedesco anche nei settori adiacenti a quello turistico come l’agroalimentare e l’artigianato artistico.
“E’ un progetto importante – commenta il commissario straordinario della Camera di commercio di Messina, Francesco De Francesco  – che, da un lato, permette alle nostre aziende di entrare in contatto con gli investitori tedeschi e, dall’altro, consente di accendere i riflettori sui tanti luoghi del Messinese che vantano la presenza federiciana. Siamo ampiamente soddisfatti della notevole adesione delle aziende e degli enti locali del nostro territorio all’iniziativa”.
Prossimo appuntamento, il 25 settembre al castello di Milazzo, dove si terrà un focus tecnico e, a seguire, gli incontri b2b (business-to-business) con altri sedici nuovi buyers tedeschi. Il focus sarà preceduto da una conferenza stampa al Palazzo camerale per presentare l’iniziativa che si svolgerà dal 24 al 27 settembre e coinvolgerà diversi comuni del territorio peloritano.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close