piraino

Piraino: che musica suona alla Scuola Civica?

piraino

La Scuola Civica di Musica, nata a Piraino durante l’ultimo anno di legislatura del Sindaco Giancarlo Campisi, rappresenta per molti giovani appassionati di musica e non solo, un punto di riferimento del territorio locale, perfetta coniugazione tra i Conservatori Musicali di Messina e Palermo. Oggi, con la nuova amministrazione targata Gina Maniaci, l’opposizione consiliare al completo, chiede lumi circa la condizione gestionale ed economica dell’Ente.

Questo il testo della nota inviata al  Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale,ed ai Responsabili dell’Area Economico-Finanziaria e dell’Area Amministrativa del Comune di Piraino

I sottoscritti Consiglieri Comunali, essendo a conoscenza del fatto che la Scuola Civica di Musica è senza consiglio d’amministrazione da 9 mesi per dimissioni dei componenti (l’ultima delibera risale al Novembre 2012); Che tale situazione porta oltre che ad uno stallo dell’organo decisionale dell’Istituzione per la buona conduzione della scuola, anche alla consequenziale mancata approvazione del rendiconto di gestione che, infatti, non è stato allegato al conto consuntivo 2012 del nostro Comune; Ci giunge inoltre notizia che gli insegnanti devono ancora percepire numerose mensilità arretrate nonostante gli allievi abbiano pagato la loro quota di frequenza; Inoltre, la situazione di stallo di cui sopra ha portato la scuola a non poter  essere in condizione di divulgare e promuovere le proprie attività e, ad oggi, non si conosce tra l’altro nemmeno la data di inizio delle lezioni;

PER QUANTO SOPRA ESPOSTO, CHIEDIAMO AL SINDACO:

Di nominare con sollecitudine il nuovo consiglio di amministrazione della scuola ai sensi dell’articolo 31 comma 3 dello statuto comunale e cioè individuando persone che abbiano, tra l’altro, speciale competenza per il ruolo che andranno a ricoprire; Di comunicare quali sono stati i motivi delle dimissione “in blocco” del precedente consiglio di amministrazione, Di trasmetterci urgentemente il rendiconto di gestione dell’Istituzione per l’anno 2012; Di comunicarci nel dettaglio quante e quali sono le mensilità arretrate non percepite dai docenti e le motivazioni per detto mancato pagamento visto che, tra l’altro, è collegato al pagamento delle quote mensili da parte degli alunni; Di conoscere quale iniziative intende adottare per promuovere l’attività dell’istituzione ai potenziali allievi interessati; Di conoscere quando avranno avvio le lezioni per l’anno 2013/2014.

 I consiglieri del gruppo “Nuova Piraino” Maurizio Ruggeri, Domenica Repici, Giuseppe Campisi, Giuseppe Spanò Bascio e Angelita Terranova

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close