IMG_1386

Capo d’Orlando: un’isola poco ecologica

IMG_1386
Alcuni cittadini di Capo d’Orlando ci hanno segnalato lo stato di degrado in cui versa l’isola ecologica di contrada Pissi, proprio di fronte l’ingresso del nuovo stadio “Ciccino Micale”. Abbiamo verificato dopo aver ricevuto sia le foto che le proteste ed in effetti quello che ancora sino ad ieri persisteva prima dei numerosi cassonetti per la raccolta differenziata è incredibile.

Oltre all’ammasso di rami, sembra di palme, riversate tra l’asfalto e il terreno, ci sono numerosi sacchi di immondizia che di differenziato hanno davvero poco. Praticamente c’è di tutto. Legno, cartoni, umido, plastica, tutto ammassato sulla sede stradale.

IMG_1385

I cassonetti per l’indifferenziata, invece, sono costantemente svuotati e tutto sommato in buone condizioni. Ci chiediamo, per quale motivo un cittadino riversa la propria spazzatura indiscriminatamente sull’asfalto invece di differenziarla nei cassonetti a pochissimi metri di distanza? O invece non sono i contribuenti a gettare proprio lì la spazzatura ma altri ?

Insomma, a prescindere dalle domande che siamo certi rimarranno senza risposte, un cosa rimane certa. Quella spazzatura da lì andrebbe rimossa. Non è degna di un’isola ecologica che peraltro sembra funzionare anche bene visto che viene utilizzata da chi non fa in tempo a differenziare sotto casa.

Una bella ripulita sarebbe opportuna visto che tale degrado persiste già da qualche settimana.

IMG_1387

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close