I protopappi

C. d’Orlando: caccia al tesoro in wireless, vincono “i protopappi”

Caccia al tesoro

Si è svolta sabato 14 settembre la quinta edizione dell’attesissima “Caccia al tesoro in wireless” dal tema “The Gold Rush”, inserita nella Settimana dell’informatica 2013, manifestazione curata dall’assessore alle nuove tecnologie Cettina Scaffidi.

L’evento avrebbe dovuto concludere la settimana dedicata all’informatica già domenica 1 settembre, ma era stata rinviata a causa delle avverse condizioni meteo.
La caccia al tesoro ha radunato presso l’ufficio informazioni turistiche sul lungomare Andrea Doria, all’altezza di Piazza Caracciolo, molti giovani orlandini e no, che, in 14 squadre formate da tre componenti, hanno preso parte alla caccia, la quale si è svolta in tre fasi da tre prove ciascuna, più una prova finale.

Tutta la caccia si è svolta attraverso mezzi informatici, le diverse prove venivano inviate sui computer dei partecipanti attraverso il portale e gli indizi, anche questi informatici (attraverso i QR code), erano sparsi in diversi punti del territorio comunale.

I protopappi
“I protopappi”: Vincenzo Gorgone, Daniela Lipari e Giuseppe Librizzi

Le squadre vincitrici sono state premiate alla fine della caccia: hanno trovato il tesoro “i protopappi”, primi nella classifica generale, aggiudicandosi tre tablet Samsung da 10”, la squadra “Silmar”, seconda classificata, ha ricevuto tre tablet Samsung da 7”, i premi per i componenti della terza squadra classificata, “non è tutto oro ciò che luccica” sono stati tre lettori DVD Blu Ray. Premi anche per i vincitori delle singole fasi, che hanno ricevuto macchine fotografiche digitali, stampanti monocromatiche e cornici digitali.

“Ogni anno la caccia al tesoro ci regala grandi soddisfazioni – ha dichiarato l’assessore Cettina Scaffidi -, raccogliendo numerosi partecipanti e consentendo a tantissimi giovani di divertirsi e di conoscere luoghi del nostro paese che non si è soliti visitare”.

Caccia2

Alla realizzazione della Caccia al Tesoro, che si svolge interamente sul territorio comunale orlandino, hanno fattivamente contribuito gli esperti informatici Nunzio Ravì e Salvador Capolingua.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close