brolo_via_mazzini_thumb_medium381_154

Brolo: il supermercato della discordia

brolo_via_mazzini_thumb_medium381_154
Ha aperto i battenti da poco e già fa discutere. Si tratta del nuovo supermercato recentemente inaugurato ai Brolo nei locali dell’ex camiceria Castello, nella centrale Via Mazzini.
Il supermercato che sorge tra uffici, negozi e luoghi nevralgici di Brolo sta rappresentando negli ultimi giorni motivo di diatriba tra i cittadini che si lamentano del traffico creato dai mezzi di carico e scarico.
Una nota è stata inviata all’Amministrazione da Carmelo Ioppolo, presidente dell’ACIB, l’Associazione dei Commercianti e Imprenditori Brolesi per sollecitare i Vigili Urbani a trovare una pronta soluzione che non leda le altre attività commerciali.
Si, perché il problema, a detta di tanti, sembra essere proprio questo, il traffico intasa la via, ostruisce i passaggi e intralcia la possibilità di posteggio con la conseguenza di un possibile calo di vendita nelle altre attività commerciali.
Ma la visione catastrofista dei commercianti brolesi è stata subito smontata dal sindaco Salvo Messina che attraverso una nota fa sapere il suo pensiero a riguardo.
Questa la nota del sindaco.

Da qual che giorno l’apertura del nuovo supermercato in via Mazzini sta creando malumori, lamentele , perplessità, sia per la sua ubicazione, che in relazione alle autorizzazioni rilasciate ed ai requisiti di base per l’apertura di questa tipologia di attività.

Premesso, ma questo non vuol dire escludersi dalle responsabilità di primo cittadino, che l’autorizzazione per l’apertura è stata rilasciata da un organismo estremo a questo ente, la competente SUAP “Terra dei Lancia”, ma prendendo spunto dai disservizi alla viabilità che quest’attività, suo malgrado, sta determinando e prendendo spunto anche dalla nota del presidente dell’Acib, Carmelo Ioppolo, che mi ha inoltrato, e dalle lamentele dei cittadini, posso evidenziarvi che insieme all’assessore al commercio, Peppino Magistro, abbiamo sollecitato i vigili urbani e gli uffici competenti a relazionare in merito, trovando, qualora esistessero le giuste soluzioni correttive.

In questa sede voglio anche dire di evitare le polemiche sul corpo dei vigili urbani che attua il servizio con diligenza e competenza. E non può esser il capro espiatorio di questa vicenda dove sarà bene comprendere quale siano i luoghi destinati al carico e scarico della merce, inevitabile per un supermercato, le aree destinate a parcheggi e la loro fruibilità.

Certo bisogna, a mio avviso, trovare soluzioni di buon senso anche perche ci sono posti di lavoro in gioco, ma posso assicurare che non possiamo mandare i tilt tutto un quartiere per delle previsioni progettuali errate ed la nostra attenzione sta anche nella sicurezza dei passanti, di chi circola, anche in considerazione della prossima apertura delle scuole.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close