BeFunky_sind.jpg

Palermo: sit-in dei sindaci, “No a tagli ai Comuni”

BeFunky_sind.jpg
Sono ingenti i tagli previsti dal Governo nazionale ai piccoli comuni siciliani e una decina di sindaci, questa mattina si sono resi protagonisti di una pacifica irruzione a Palazzo d’Orleans, dove era prevista  la conferenza delle autonomie locali tra il Governo regionale e l’Anci Sicilia, in cui si deciderà la ripartizione delle risorse tra i comuni siciliani.

I primi cittadini chiedono al governo Crocetta di rimpinguare il fondo per permettere ai piccoli comuni di far fronte alle esigenze primarie ed evitare il dissesto.

”In questo momento – spiega Vincenza Maccora, Sindaco di Sinagra – non abbiamo le risorse per garantire servizi essenziali per la popolazione. È assolutamente necessario l’intervento del governo regionale”.

La fronda di sindaci è stata accompagnata dalla parlamentare regionale di Grande Sud Bernadette Grasso, “Questa è una battaglia dei primi cittadini, che coinvolge tutti i siciliani.- afferma il vice capogruppo all’Ars di Grande Sud –
Siamo presenti con le nostre fasce in modo pacifico ma determinato per manifestare tutta la nostra contrarietà e il nostro disagio per un piano regionale di tagli sconsiderati che il governo regionale ha messo in campo, portando pericolosamente gli enti locali sotto gli standard minimi di sopravvivenza di servizi essenziali ai territori, impedendo ai comuni la chiusura dei bilanci”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close