100_5172

Naso: maltempo durante i festeggiamenti del Santo Patrono – Il video

100_5184

Il maltempo questa estate non ha risparmiato nemmeno la festa dedicata a San Cono che si è svolta ieri primo settembre. La vara, viste le condizioni meteorologiche instabili si è fatta attendere dai fedeli in piazza muniti di ombrelli, fotocamere e cellulari per riprendere questi momenti sempre cari ai devoti.
Dopo circa mezz’ora al termine della Santa Messa i portatori della sacra vara decidono di portare in processione il Santo, ma appena fuori dalla Chiesa Madre, tra i botti celebrativi e la musica della banda, sfortunatamente, comincia a piovere. La decisione a quel punto è una sola: tornare in chiesa (video). Nonostante Padre Tascone avesse detto al termine della messa che qualora fosse piovuto il Santo restava in chiesa e, se fosse iniziato a piovere durante la processione i fedeli e la vara avrebbero trovato rifugio e collocazione nella chiesa del SS. Salvatore, la decisione finale è stata comunque di far uscire Santo Cono.
Imboccato quindi il corso, presumibilmente verso piazza Lo Sardo o Parisi viene giù il diluvio: pioggia a scrosciare, lampi e tuoni in piena piazza che hanno provocato qualche danno ai bar e alle bancarelle, disattivato l’illuminazione montata in occasione della festa e distrutto parte della scenografia del palco.

100_5198

100_5193

100_5202

Molti dei presenti hanno interpretato in questi numerosi segni la volontà del Santo di non voler uscire dalla chiesa; ricorderemo i recenti crolli nella sua di chiesa dove viene collocato per tutto l’anno e, dimenticato un po’ dalla maggiorparte dei credenti.
Giunta nella Chiesa del SS. Salvatore la vara ha ripreso il suo cammino alle ore 17,00, con tempo decisamente migliorato, giungendo a destinazione: la chiesa di Bazia.

100_5180
Durante la serata della vigilia, deliziata dal maestro Meli e la sua banda, e la serata della festa si è registrata poca affluenza e sempre per l’instabilità atmosferica non si è tenuto il concerto di Joe Castellano e la sua super blues & soul band previsto per le 21:30 di ieri sera (non sappiamo ancora se sarà rinviato o annullato in base agli accordi presi). In compenso splendidi i 5 minuti di fuochi d’artificio.
Qualche lamentela per il servizio navetta il giorno della vigilia che ha lasciato a piedi molte persone terminando le corse alle ore 24,00 mentre il Gran Concerto di Gala è terminato verso le 00,30.
Per l’ottava si confida in un tempo più clemente. Dichiarata inagibile la sua Chiesa, il Santo resterà in piazza Roma e probabilmente, non essendoci stati danni nella cripta, le reliquie ritorneranno al loro posto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close