villa piccolo pp

C.d’Orlando: questa sera a Villa Piccolo il corto “Maison de Fous”

villa piccolo pp

Questa sera a Capo d’Orlando nella splendida cornice di Villa Piccolo alle 21, verrà proiettato il cortometraggio “Maison de fous” di Fabrizio Paterniti Martello e Amedeo Lanza. “Maison des fous” è un lavoro, realizzato con la regia di Fabrizio Paterniti Martello su soggetto a cura della sceneggiatrice Alba Caliò. La fotografia è stata curata dal giovane Amedeo Lanza Cariccio, la scenografia da Claudia Librizzi, la presa diretta ed il mixaggio sono state curate da Davide Cuscunà, mentre le musiche sono state realizzate da Salvatore Messina.  Il lavoro, che ha partecipato alle selezioni per il Torino Film Festival del 2011, è stato interamente realizzato nella casa-museo e nel parco di Villa Piccolo. Il corto sarà proiettato nell’ambito del ciclo “Le porte del Sacro -Artisti per Villa Piccolo”, promosso dalla Fondazione Piccolo di Calanovella e curato da Alberto Samonà. Ingresso libero. La proiezione avverrà anche in caso di pioggia e nell’eventualità si terrà nella sala conferenze di Villa Piccolo.

“Un pergolato ricco di profumato glicine è metafora di un cammino che racconta la vita caratterizzata da un triste e doloroso presente. Il passato vive una sua perfezione e gli accordi di pianoforte sprigionano una commovente e coinvolgente melodia. I ricordi, seppelliti come macerie, riaffiorano e presenze immaginarie svelano il visibile nascosto. Una storia semplice e scarna riesce con forza a comunicare particolari della persona e della sua esperienza umana. La bellezza e l’aristocrazia del luogo, raccontano attraverso importanti dettagli, fondamentali tappe della memoria, trascinando lo spettatore dentro una visione surreale e metafisica della vita. Passato e presente si mescolano insieme e tentano di ricucire ciò che è già strappato, nel disperato tentativo di ricongiungere brandelli di vite lacerate. Sono figure reali o semplici fantasie, proiezione di pensieri o indimenticati fantasmi; probabilmente sono solo il frutto di una visione interiore, che mira a promuovere un viaggio alla ricerca della propria identità. Un tempo lontano caratterizzato da un suono dolce e armonioso si contrappone ad un inquietante e rumoroso silenzio, tuttavia le note non sono ancora perdute, c’è dunque ancora spazio per il sogno e per la possibilità di afferrare un piccolo ritaglio di effimera speranza. Un lembo di mondo parallelo, popolato da conosciuti fantasmi, offre invitante rifugio, ma non riesce a ristabilire l’antico e armonico equilibrio. Il percorso è interrotto e nella solitudine rimane il cammino della memoria.”

Durante la serata, inoltre, verrà proiettato in anteprima nazionale anche il booktrailer dal titolo “E’ già mattina” tratto dal l’ultimo libro di Alberto Samonà e realizzato dalla regista Giorgia Sciabbica.

locandina maison de fous pp

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close