impastato

S. Agata M.llo: domani ore 22:00 proiezione del documentario “la voce di Impastato”

impastato
Oggi, venerdì 30 agosto, si terrà, con la presenza del regista, la proiezione del film “La Voce di Impastato”. L’evento fortemente voluto dal gruppo  “Giovani per Sant’Agata”  si è realizzato grazie all’attivismo di questo gruppo che ha organizzato una raccolta di fondi per portare a Sant’Agata Militello il documentario .

Il lungometraggio su Peppino Impastato  ha l’intento di ricordare, a 35 anni dalla sua scomparsa, la tenacia del proprio giornalismo d’inchiesta. L’attivista ha segnato un solco nel contrasto a Cosa Nostra per due principali motivi: è l’unico rappresentante dell’antimafia italiana nato in una famiglia mafiosa ed ha affrontato il “cancro” della criminalità tra le mura di casa, essendo suo padre Luigi Impastato affiliato a Cosa Nostra. Il lungometraggio è stato realizzato dal regista friulano Ivan Vadori ed è un viaggio nell’Italia attraverso i testimoni che hanno conosciuto direttamente e indirettamente l’attivista siciliano barbaramente ucciso dalla Mafia il 9 maggio 1978. Nel lungometraggio di 70 minuti, ambientato ai nostri giorni, si ripercorronno i momenti salienti della vita di Impastato. La proiezione avverrà alla rotonda della Villa Falcone e Borsellino a Sant’Agata di Militello(ME).  Qualora il tempo non sia dei migliori, la proiezione verrà spostata al Castello Gallego, Sala dei Principi, sempre alle 22. “Si tratta di una prima europea dopo Cinisi” riferiscono i “giovani per sant’agata” che ringraziano “tutti i cittadini, le associazioni e le imprese che hanno con le loro donazioni reso possibile la visione di questo documentario”
impastato2
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close