crocetta sottile

S. Agata M.llo: Gran Galà 2013, premiato il presidente Rosario Crocetta

crocetta sottile
Si è svolto sabato sera il Gran Galà 2013 un contenitore di sfilate contributi culturali e ospiti di un certo rilievo politico, che hanno allietato il numeroso pubblico presente.  Tanti gli artisti emergenti e non che hanno presentato le loro creazioni su passerella Chiara Masetta, Antonella Aiello, Francesco Iannì in arte Vitamin F, Map Gioielli di Mariangela Pilato, Veronica Mancani, Anna Battista tutti coordinati dalla vigile esperienza creativa dell’ormai rinomatissimo fashion designer santagatese Salvatore Leone, con l’unico fine comune di una serata bellissima tra professionisti e  che non ha risparmiato momenti di grande emozione. Sono stilisti giovanissimi- ci dice lo stilista Salvatore Leone- alcuni diplomandi in moda, in particolare la sfida artistica di Francesco Iannì che sperimenta usando materiali di riciclo come il cartone ed altro, secondo me uno degli aspetti più innovati durante la serata. Però i meriti vanno un pò a tutti gli stilisti, da notare anche la collezione gioielli map presentata con una sceneggiatura di grande effetto. E vorrei incoraggiare la giovane Veronica Mancani, che realizza i suoi abiti cucendoli da sola, con un altra sfida, secondo il mio parere, il romantiscimo e l’abito dei tuoi sogni, un discorso ormai lontano dalla società di oggi. Bisogna incoraggiare questi ragazzi a proteggere la loro creatività, di sperimentare e rinnovarsi, di non cadere mai nelle trappole di mercato, perchè sviluppo è reinventarsi, chi acquista si aspetta di avere qualcosa in più, e di allontanarsi dal mito della strada, della realtà che non si rigenera, come unica fonte ispiratrice che non prevede più “il sogno”.

gala santagata

La serata è stata arricchita da momenti culturali dedicati alla recitazione di grandi nomi della letteratura siciliana come Vincenzo Consolo proveniente dalla cittadina tirrenica e Ignazio Buttitta poeta dialettale Siciliano, queste commoventi recitazioni eseguite da Cinzia Scaglione co-presentatrice dell’evento insieme a Saro Parisi hanno preannunciato l’arrivo dei due ospiti di alto spessore politico e civile :Vito Lo Monaco (presidente del Centro Pio La Torre) e il presidente della regione Siciliana Rosario Crocetta. Molto contento dell’invito  il presidente  è arrivato sul palco accompagnato dal Sindaco Sottile , dall’Ass. Nino Testa e dal Coordinatore Del Circolo Il Megafono Fallo (che oltre a condividere col presidente Crocetta le idee politiche sfoggiava anche lo stesso completo con i colori del loro circolo di appartenenza, nato proprio dalle convinzioni e dall’impegno civile del carismatico Rosario Crocetta). Il presidente chiamato a rispondere sulla identità Siciliana ha parlato delle bellezze del territorio Siciliano incoraggiando tutti a considerare “l’identità Siciliana come un valore e un principio di rilancio della nostra cultura e della nostra economia. La prima cultura  è quella di rinunciare all’omertà e al silenzio terreno fertile per tutte le “mafie” e denunciare ciò che non convince e ciò che disgusta in tutti i campi, politico, amministrativo, economico ecc. Siamo un popolo con una grande Tradizione Culturale- continua Crocetta- e una grande storia che va recuperata e rivalorizzata per il bene di tutti” il presidente ha poi riconosciuto il valore del poeta Consolo condividendo con il Sindaco Sottile l’idea di programmare “qualcosa” che gli dia merito anche a livello regionale ed ha poi ringraziato tutti i partecipanti e gli stilisti emergenti anche per la provocatorietà delle opere presentate su passerella.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close