starvaggi

S. Agata M.llo: Avv. Starvaggi cita in giudizio l’ex consigliere Amata

starvaggi

Non accenna a placarsi la polemica sul complesso iter che accompagna la realizzazione del porto santagatese é stata inoltrata, infatti, una citazione per il 23 dicembre prossimo, al tribunale di Patti, presentata dall’avvocato Paolo Starvaggi (foto),  a carico dell’ex consigliere del gruppo vicino all’ex sindaco, Bruno Mancuso, Giancluca Amata.

Secondo l’avvocato Gabriella Sgrò che tutela gli interessi di Paolo Starvaggi, Amata, nelle prime settimane dello scorso luglio, a meno di un mese dall’ultima tornata elettorale santagatese, rilasciò alcune dichiarazioni ai giornali attaccando pesantemente l’amministrativista santagatese, che ha deciso ora di rivolgersi alla magistratura civile.

Gianluca Amata, a proposito di vari ricorsi al Tar, al Cga ed alla Regione, in cui Starvaggi era l’avvocato degli interessati, dichiarò, tra l’altro – secondo quanto si legge ora nell’esposto:“…sarebbe opportuno che il nuovo consiglio comunale …faccia chiarezza, informando la città, nella sede preposta, dell’attività perpretata dal Principe del foro …facendo emergere le responsabilità politiche di questo individuo, della sua parte politica, dei bastoni tra le ruote messe alla crescita di Sant’Agata, al danno al turismo, alla pesca, attività messa in atto solo ed esclusivamente per fini politici”

“Questi ricorsi – continuò – rappresentano un chiaro esempio di faziosità, parzialità, tornaconto politico, la città deve chiederne conto, capire da che parte si è lavorato e da quale si è remato contro.  Non è più possibile tacere, aspettare, il buonismo non paga contro iene e sciacalli, non è giusto nè corretto nei confronti dei cittadini e della città!

“Sostenere che i ricorsi presentati abbiano provocato ritardi – risponde ora l’avvocato Starvaggi – è una fandonia colossale. Sono stati assolutamente ininfluenti rispetto alle lungaggini nell’esecuzione dell’appalto, che semmai vanno imputate a scelte sbagliate dell’amministrazione Mancuso di cui Gianluca Amata ha fatto parte come consigliere di maggioranza e ad inefficienze ed errori dei funzionari che in più occasioni lo stesso Amata ha difeso a spada tratta”. 

Per l’avvocato Gabriella Sgrò che ha presentato la citazione per conto del cliente “le frasi di Amata rilasciate ad un quotidiano regionale ad un settimanale e ad un blog santagatese, insinuano dubbi nell’opinione pubblica e ledono gravemente l’onore, la reputazione, l’immagine personale e professionale dell’avv. Paolo Starvaggi cagionandogli ulteriore e sempre maggiore danno”.

“In particolare – continua l’avvocato – è stata violata l’immagine e l’identità personale e professionale dell’avv. Paolo Starvaggi che è stato fatto oggetto di affermazioni false, assurde, ingiustificabili che lo hanno profondamente turbato ed offeso…Apparirà chiara agli occhi dell’On.le Tribunale adito non solo la sussistenza di una grave lesione della dignità e del decoro professionale e umano dell’avv. Paolo Starvaggi che, nei fatti, si è limitato a dare diligente e corretta attuazione ai mandati ricevuti, ma anche, e soprattutto, l’assoluta falsità delle dichiarazioni rese dall’odierno convenuto. Difatti, nessun rigetto dei ricorsi, ad oggi, è stato pronunciato dagli organi di giustizia amministrativa in relazione ai ricorsi pendenti, mentre quelli in precedenza definiti, in cui ha prestato attività professionale l’avv. Paolo Starvaggi, sono stati dallo stesso tutti vinti, sia in sede cautelare che nel merito.

La citazione si conclude con la richiesta di un risarcimento di 25 mila euro“Detta somma – si legge  nella citazione – viene fin d’ora destinata all’istituzione di una borsa di studio in favore dei giovani studenti meritevoli di Sant’Agata Militello che hanno bisogno di essere aiutati nella prosecuzione degli studi”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close