carabinieri

Gioiosa Marea: forza posto di blocco e travolge a marcia indietro tredici autovetture

carabinieri

Per tentare di sfuggire ai controlli dei carabinieri davanti ad una discoteca, Errante Emanuele Fausto di Milano ma residente a Monza, alla guida di una Porsche 911,  qui in villeggiatura,  ha ingranato la retromarcia e a forte velocità ha danneggiato 13 autovetture posteggiate in un tratto di strada di 500 metri. I Carabinieri hanno poi inserito nel verbale di avere già tentato di fermarlo nei pressi della contrada Cicero, ove tramite posto di blocco, effettuavano controlli di routine.

I Carabinieri avrebbero quindi inseguito il soggetto che ad alta velocità voleva far perdere le proprie tracce, raggiungendolo proprio nei pressi della nota discoteca e solo a questo punto vistosi in trappola, il soggetto avrebbe operato quella rocambolesca marcia indietro che non lo avrebbe però salvato dall’arresto. Non deciso ad arrendersi il Sig. Errante ha reagito all’arresto in maniera violenta causando agli agenti lesioni e contusioni.

Dopo la colluttazione il proprietario della Porsche è stato trasportato al nosocomio di Patti per accertamenti nei quali è stata acclarata la positività del soggetto ai cannabinoidi. Trasportato in Caserma è scattato l’arresto con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il Sig. Errante è attualmente trattenuto presso la caserma dell’Arma  di Patti in attesa che venga ascoltato dal Giudice competente con rito direttissimo.
Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close