processione1

C. d’Orlando: festa di Ferragosto tra religione e tradizione – proseguono i controlli sui lidi

processione1

Si è concluso coi botti l’indimenticabile Ferragosto 2013 di Capo d’Orlando, non foss’altro che per le forti scosse di terremoto avvertite distintamente intorno all’una di notte, quando residenti e turisti si apprestavano a concludere la loro giornata di festa.
Nonostante le condizioni climatiche non siano state delle migliori, con il sole più volte coperto nel pomeriggio da nuvole minacciose di pioggia, le spiagge del litorale paladino sono state prese d’assalto, soprattutto per assistere alla tradizionale processione a mare di Maria SS. di Porto Salvo, protettrice dei pescatori orlandini.

processione2
Forti emozioni hanno caratterizzato come sempre il corteo a mare, con il simulacro trasportato sulla “Antonio I” di Sant’Agata Militello e numerose barche al seguito. Partita dal pontile allestito nella baia di San Gregorio, la processione ha viaggiato in direzione Testa di Monaco, cambiando rotta una volta giunta a Ponte Naso per proseguire verso il camping “Santa Rosa” e ritorno, con i bagnanti a salutare le imbarcazioni dalla spiaggia. La festa è continuata, dopo lo sbarco del simulacro di Maria SS. di Porto Salvo presso l’attracco posto nei dintorni del “Lido Del Sole”, con la processione a piedi per le vie del centro e la Santa Messa celebrata nella Chiesa Cristo Re.

processione4
Un successo dunque la festa dedicata a Maria SS. di Porto Salvo, il sindaco Enzo Sindoni ha dichiarato: “La processione del 15 agosto è sempre un momento suggestivo per i fedeli e di richiamo per i turisti”. Padre Nello, parroco del centro paladino, si è detto soddisfatto: “Come ogni anno durante questa festa è palpabile il forte legame tra il paese e la Madonna.”
Decine di migliaia di persone hanno affollato le vie del centro, bar e ristoranti paladini nella afosa giornata di Ferragosto, intrattenute anche dalle bancarelle situate sul lungomare Andrea Doria, tra la via Roma e Piazza Caracciolo, per la sola giornata del 15 agosto.

processione3
Alle 23:50 ha concluso la festa, tenendo migliaia di persone con lo sguardo incollato al cielo, l’eccezionale spettacolo dello sparo di fuochi d’artificio, a cura della Pirotecnica Castorino di Brolo, offerto dall’amministrazione comunale paladina.
Non si è fermata comunque l’attività di sorveglianza da parte delle forze dell’ordine. Sono infatti proseguiti, dopo il sequestro del lido “Jack’s” da parte dei Carabinieri della locale stazione, i controlli agli stabilimenti balneari del litorale paladino. Anche la Capitaneria di porto ha effettuato ispezioni in alcuni lidi-discoteche e pare che gli accertamenti continueranno anche nei prossimi giorni.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close