20130807_181528

Calcio: l’Orlandina supera il Rocca e trova il ripescato Due Torri in coppa

20130807_181528

Una buona Orlandina batte in amichevole il Rocca di Capri Leone, si rinforza con gli arrivi di Calabrese e Leo e pesca il Due Torri in coppa. Questo in sintesi il pomeriggio pieno della squadra paladina, che al “Ciccino Micale” di Capo d’Orlando ha affrontato il Rocca di Capri Leone davanti ad un discreto pubblico.

La squadra di Peppe Raffaele sin dalle prime battute sembra molto più in palla rispetto ad un Rocca che mister Bongiovanni decide di schierare con ben sei juniores. I caprileonesi pagano subito dazio e si ritrovano sotto di due gol dopo 5′, per effetto delle reti di Mincica e Crinò. Il Rocca prova a reagire ma è spesso inconcludente e i paladini aumentano il divario con un gran pallonetto di Mincica, che supera con eleganza un incolpevole Inferrera. La prima frazione di gioco si conclude così sul 3-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa, il Rocca scende in campo più battagliero e con una formazione molto più simile a quella che sarà titolare in campionato. Dopo neanche 5” Giacomo Bontempo pesca il jolly da centrocampo per il gol dell’1-3, per quella che è una marcatura davvero spettacolare. La sfida diventa più equlibrata, anche se al 60′ Cocimano sfrutta un’imbeccata di Frisenda per servire su un piatto d’argento il punto del 4-1 al macedone Hasani. Un miracolo di Caserta nega il gol a Craccò e la gara si conclude dunque 4-1 in favore dell’Orlandina, che può sorridere non solo per il successo ottenuto ma anche per l’ottima prestazione del neo acquisto Fabio Calabrese, regista ex Trapani, che ha illuminato la manovra degli uomini di Raffaele. Arrivato anche il terzino destro Salvatore Leo, i paladini sono adesso alla ricerca di un terzino sinistro e di un centravanti per completare la rosa.

Il Rocca è apparso, come è giusto che sia, un po’ indietro con la preparazione rispetto agli avversari, specie nel primo tempo, dove i giovani “leoni” hanno subito il carisma degli avversari. A mister Bongiovanni resta la consolazione di aver visto tutt’altra squadra nella ripresa, aggressiva e dal buon livello tecnico, anche se una punta da affiancare a Craccò potrebbe essere utile, se non necessaria, alla formazione caprileonese che attende di conoscere oggi il proprio girone di Eccellenza. Voci insistenti vedono il club del presidente Giacobbe nel Girone A, lontano quindi da tutti i derby e dalle sfide affascinanti che il girone orientale riserva alle sue partecipanti.

Nel frattempo, la LND ha comunicato ufficialmente i gironi di Serie D. Come anticipato da 98zero.com, il Due Torri è ufficialmente in Interregionale e se la vedrà, tra le altre, con Città di Messina e Orlandina nel Girone I. Orlandina-Due Torri è anche l’accoppiamento del primo turno di coppa di categoria, che scatterà giorno 18 agosto e che promette già tante scintille.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close