rosario milone_02

CARNEVALE, ANNO NUOVO PROPOSITI SEMPRE UGUALI


Errare è umano ma perseverare è diabolico. Ogni anno la stessa storia. In previsione del carnevale si cerca di imporre una “cultura carnascialesca” dove l’indifferenza e l’apatia per la festività più allegra dell’anno sono evidenti. Ogni anno il tentativo viene promosso e pubblicizzato ma i risultati sono sempre gli stessi. Qualche carro fatto in casa, gruppi di scolari in maschera e tanti bambini che spruzzano acqua per le vie del centro senza disdegnare anche un po’ di schiuma da barba fastidiosissima e niente più. Sono decenni ormai che il tentativo viene fatto ma il risultato è sempre uguale. In pratica sarebbe come se il Sindaco di Gioiosa, ad esempio, imponesse ogni anno ai propri concittadini di organizzarsi per inculcare loro una tradizione che non gli appartiene. Ma a Capo d’Orlando non ci si rassegna così facilmente ed anche questa volta l’Amministrazione ha voluto incontrare rappresentanti di circoli, contrade e istituti scolastici. Di seguito il comunicato stampa ufficiale:

“L’Amministrazione Sindoni al lavoro per programmare gli eventi del 2012. Nel pomeriggio di ieri (martedì 04 ottobre), l’Assessore Rosario Milone coadiuvato dal Consigliere Fabio Colombo, ha incontrato i rappresentanti delle contrade, dei circoli ricreativi e degli istituti scolastici, per verificare la disponibilità ad organizzare il Carnevale d’Orlando 2012. Massima l’adesione all’invito dell’Amministrazione. “Sono molto soddisfatto dalla partecipazione a questa prima riunione e del risultato ottenuto – ha dichiarato l’Assessore Rosario Milone – poiché tutti gli intervenuti, hanno garantito massima disponibilità. Stiamo partendo già ad ottobre per questo ed altri eventi che organizzeremo nel 2012, perché solo così, si potrà riuscire a realizzare qualcosa di ottimo livello. Per quanto riguarda il Carnevale, l’obiettivo è di fare crescere una vera e propria cultura carnascialesca, cosa che a Capo d’Orlando non c’è mai stata. Coinvolgendo i circoli, le associazioni, gli istituti scolastici pubblici e privati ed anche tutte quelle strutture come le palestre, le ludoteche o le scuole di ballo, sono sicuro che riusciremo a creare qualcosa di speciale e soprattutto di duraturo negli anni”. Alla fine di questo mese avverrà il secondo incontro è in quella data, gli intervenuti, forniranno i progetti definitivi per il Carnevale d’Orlando 2012.”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close