la ricorsa della lepre

Ficarra: “La Rincorsa della Lepre”, cultura e linguaggi contemporanei nella Costa Saracena

la ricorsa della lepre

Ha preso il via giovedì scorso 1 agosto la terza edizione de “La Rincorsa della Lepre”, un progetto curato dagli artisti Massimo Ricciardo e Tothi Folisi che attraverso un ricco cartellone di eventi tra cultura e linguaggi contemporanei, spaziando tra i paesi di Brolo, Ficarra, Sant’Angelo di Brolo e Piraino, ha assunto l’intento di restituire una mappa delle varie attività culturali cercando di proporsi come legante e partecipando attivamente alla ricerca di spazi pubblici e privati – anche in abbandono e non deputati a spazi espositivi aperti al pubblico – per trasformare la funzione abituale, riconfigurando dei nuovi percorsi all’interno del territorio.

“La Rincorsa della Lepre” ha inaugurato il terzo anno di attività, proprio giovedì scorso, ospitando a Ficarra, in una residenza d’artista, la curatrice e critica d’arte Angelika Stepken, che questa sera, martedì 6 agosto, alle 23,00 presso il Museo “Lucio Piccolo” di Ficarra presenterà il libro “On One Side of the Same Water/Artistic Practice between Tirana and Tanger 2012”.  Un’opera che riflette sulla situazione dei linguaggi culturali nelle regioni del mediterraneo a partire dagli anni novanta, sulle politiche migratorie e di energia. Gli artisti, di Tirana, Algeri, Istanbul, Beirut, Alessandria, Tangeri, intervengono sul livello di conoscenza applicando dei nuovi modelli non istituzionalizzati nei processi di formazione delle società civili.

A seguito della presentazione del libro, verrà poi, proiettato il film “Al Intithar  – L’Attesa”, di Mario Rizzi. Il film della durata di 30 minuti, proiettato per la prima volta lo scorso febbraio, in competizione, al Festival del Cinema di Berlino, è stato girato per sette settimane, tra settembre e novembre 2012, nel campo profughi Zaatari, nel deserto giordano – racconta la storia di Ekhlas, una rifugiata siriana di Homs, ed attraverso lei, la vita dei suoi figli e del campo, con le loro speranze, delusioni e lunghe attese.

Si continua, poi, con le residenze d’artista a Ficarra che ospiteranno dall’8 al 15 agosto la curatrice della Fondazione Brodbeck di Catania, Alessandra Ferlito, e dal 16 al 30 agosto, l’artista Federico Baronello ad il curatore Francesco Iovine.

Dal 12 agosto protagonista de “La Ricorsa della Lepre” sarà Brolo. Infatti, presso il rifugio antiaereo rinvenuto sotto la stazione ferroviaria, alle ore 22,30 di lunedì 12 agosto, si terrà “Brolo Shelter” di Eddi Spanier. “Il settantesimo anniversario dello sbarco a Brolo del Gen. George S. Patton, alla testa della 7ª Armata dell’Esercito Americano delinea il contesto storico ideale per innescare derive ucroniche esasperate, ipotesi indesiderabili e scenari apocalittici. L’intento di Eddie Spanier è quello di sviluppare tali e inedite appendici e nutrire un Leviatano distopico, che attinga alla macchina propagandistica della Guerra Fredda, dalla corsa al nucleare alle fobie post-atomiche, dalla Sindrome Cinese all’Invasione degli ultracorpi, dalla contrapposizione tra i Blocchi a Gladio. Il rifugio anti-aereo di Brolo diventerà alveolo incubatore di un corto circuito storico, partendo dalla costruzione di un altro rifugio, questa volta anti-atomico, direttamente al suo interno: Brolo Shelter.” Mentre, a seguire, sul binario 1 della Stazione di Brolo, siterrà il concerto live di Carlo Parafioriti, un musicista orlandino che svolge la sua attività tra Roma e la Sicilia, lavora sulle molteplici possibilità di utilizzo della chitarra elettrica, a metà strada tra sperimentazione sonora e composizione elettroacustica.

Da Brolo ci si sposterà poi a Gliaca di Piraino, martedì 13 agosto, con la critical mass culturale “La Costa a Pedali”: una coreografia che procede a velocità di bicicletta lungo le strade della costa saracena; un progetto corale che cerca di innescare una riflessione sull’energia positiva e pulita prodotta dalla cultura in ambito ambientale, dalla mobilità su due ruote e i suoi ritmi; sostenibilità ambientale e culturale trovano una sintesi in movimento.

Questi sono soltanto alcuni degli eventi in cartellone per “La Rincorsa della Lepre”, che fino al 25 agosto animeranno i paesi della costa saracena, per visualizzare il programma integrale degli eventi e avere maggiori info, ecco il link all’evento:  https://www.facebook.com/events/1399607693590446/?viewer_id=1412496463

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close