Iuchi

Eccellenza: è un Rocca sempre più “verde”. Prime uscite per la Tiger, Scibilia e Bella all’Igea

Iuchi

In estate, si sa, a farla da padrone è il calciomercato, che non si ferma mai. Finalmente, però, dopo tanta attesa, si inizia a vedere anche un po’ di calcio giocato da parte delle formazioni del messinese impegnate nel torneo di Eccellenza.

A Fondachelli, la Tiger Brolo di mister Bellinvia ha effettuato la sua prima sgambatura durante la preparazione atletica contro una selezione di Novara di Sicilia. I “tigrotti”, ancora imballati per i carichi di lavoro cui sono attualmente sottoposti, si sono ben disimpegnati, vincendo l’amichevole per 14-0. In evidenza il centrocampista Giovanni Biondo, autore di un pokerissimo. Le altre reti sono state siglate da Calabrese (4), Cacciola (2), Oliveri (2) e Buda, che ha avuto l’onore di realizzare il primo gol giallonero della stagione. Buona la prestazione del centrocampista ex Kamarat Lupo. La squadra del presidente Tripi continuerà il ritiro “in esterna” fino al termine della prossima settimana.

Nel frattempo, a Rocca di Capri Leone si lavora sul presente con un occhio rivolto verso il futuro. Dopo aver rinnovato il contratto del talentuoso fantasista Rosario Iuculano (foto), i caprileonesi hanno messo sotto contratto, oltre al portierino Paolo Riccobene, ben sei juniores. Dal Sant’Agata sono arrivati il terzino destro classe 1996 Vincenzo Falco, i centrocampisti classe 1996 Delfio Di Pietro e Stefano Gennaro, l’ala classe 1995 Alessio Castrovinci e il giovane bomber classe 1996 Benedetto di Bartolo, l’anno scorso 10 reti in Promozione. In più, dopo un anno ad alti livelli in eccellenza con la maglia del Mazzarrà, è giunto a Rocca anche il difensore centrale classe 1995 Galati, richiestissimo in tutta la Sicilia. Il club biancazzurro continua così a puntare sui giovani e il primo test probante per la formazione di mister Bongiovanni arriverà domattina contro il Cefalù di mister Minutella.

Anche l’Igea Virtus continua a muoversi sul mercato. Nelle scorse ore, i giallorossi hanno ufficializzato l’arrivo dalla Spadaforese del portiere Giuseppe Scibilia e del centrocampista Filippo Bella. Scibilia, estremo difensore classe 1994, prodotto del vivaio Valle del Mela, si è particolarmente distinto lo scorso anno a difesa dei pali della Spadaforese, impressionando favorevolmente gli addetti ai lavori. Fortemente voluto da tutto lo staff, rappresenta un ottimo tassello in prospettiva futura. Anche Bella è un prodotto del vivaio del Valle del Mela ed è considerato una giovane promessa nel ruolo. Intanto la squadra di Pasquale Ferrara disputerà nel pomeriggio di domani un’amichevole contro l’Orlandina di Peppe Raffaele, dopo aver battuto con un secco 8-0 il San Biagio nella prima uscita stagionale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close