locandine blues pp

C.d’Orlando: “Capo d’Orlando Blues Festival”, tutto è pronto per la XX edizione

locandine blues pp

Tutto è pronto oramai per la XX edizione del “Capo d’Orlando Blues Festival” che da domani venerdì 26 luglio a domenica 28, trasformerà Piazza Matteotti e l’Isola Pedonale della via F. Crispi in un Blues Village ricco di musica, colori e interessanti iniziative.

Le porte del Festival si apriranno domani venerdì 26 luglio a partire dalle 20,00 con l’esibizione all’interno dell’Isola Pedonale di via F. Crispi, del mandolinista e chitarrista napoletano, Lino Muoio, da oltre 10 anni sulla scena musicale blues. Muoio per l’occasione presenterà il suo ultimo progetto “Mandolino Blues”, un lavoro nato dalla passione per il mandolino, strumento che, sebbene nel Blues abbia avuto un ruolo secondario, crea, in qualche modo, una connessione fra gli States e Napoli.

Dalle 21,30, invece, l’attenzione si sposta sul palco di Piazza Matteotti, dove i concerti del “Capo d’Orlando Blues” avranno inizio. I primi ad esibirsi saranno i Jumpstart, che con il loro repertorio attraverseranno i classici del rock&roll, della popular music e del rhythm and blues.  La band è un mix made in England&Capo d’Orlando; una fusione multiculturale a 360° che parla, però, lo stesso linguaggio dando vita ad uno spettacolo unico ma impreziosito ancor di più dalla presenza sul palco dello special guest Carl Wilson all’armonica. Dalle 22,30, sarà, poi, la volta di uno degli artisti più rappresentativi e carismatici del blues mondiale, trattasi del chitarrista statunitense Popa Chubby, che torna a gran richiesta al “Capo d’Orlando Blues Festival”. Chubby, con il suono tagliente della sua chitarra, con l’aggressivo approccio vocale, con il sound pieno di energia esplosiva, concluderà con uno spettacolo unico nel suo genere la prima serata del Festival.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close