lombardo_sindoni_pp

PORTO DELLE EOLIE COME A SALINA MA QUANTE VARIAZIONI…


Si chiamerà Porto delle Eolie ma chi lo ha deciso non si sa. Per questo motivo nei prossimi giorni lanceremo un sondaggio per proporre altre alternative a questo nome, consapevoli comunque del fato che potrebbe anche rimanere anonimo basta che si completi. Si chiamerà come quello da qualche anno completato a Salina, ma almeno lì si che siamo alle Isole Eolie. Intanto, come riportato nella delibera di giunta n. 247, lo scorso “sette luglio il Sindaco di Capo d’Orlando ha richiesto un finanziamento integrativo pari ad €. 13.608.471,00 oltre il finanziamento a suo tempo già concesso dall’ex Dipartimento Turismo dell’importo di €. 7.416.000,00”. L’importo complessivo adesso per il progetto è di € 48.489.679,00. Altra variazione rispetto all’annuncio di soltanto un anno fa è relativa ai tempi di realizzazione. Il 3 novembre 2010 venne definita come “data storica” alla stessa stregua di venerdì scorso con l’annuncio dell’inizio dei lavori che si sarebbero conclusi entro 24 mesi. Ne sono passati 11 e intanto dopo la firma dell’accordo di programma con il presidente Lombardo è stato ufficializzato in 30 mesi, ma dal 30 settembre 2011, la conclusione dei lavori. Da 24 annunciati da Sindoni si è passati a 41. Ultima considerazione che però potrebbe tranquillamente diventare una domanda per il Sindaco Enzo Sindoni. Se come descritto nella delibera di giunta prima citata la quota del finanziamento pubblico è aumentata da circa 7 milioni a 20 milioni di euro perché gli anni di concessione della struttura al privato sono lievitati di un terzo e cioè da 40 a 60 anni? Ma la storia continua…

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close