Randagio_cane_adozione

Barcellona: 400 euro a chi adotta un cane randagio

Randagio_cane_adozione
Per chi adotta un randagio, il comune di Barcellona, stanzierà un contributo di 400 euro. L’iniziativa rientra nella campagna «Adotta un cane» lanciata dall’Amministrazione comunale che ha intrapreso la sua battaglia a tutela dei cani abbondanti, istituendo un bando a sostegno dell’adozione degli amici a quattro zampe rinchiusi dal 2007 nel canile di Taurianova in provincia di Reggio Calabria.

Quello di Taurianova è un triste capitolo che finalmente volge al termine,- ha dichiarato l’assessore alla Cultura Raffaella Campo- dal 2007 sono stati inviati a Taurianova più di 100 cani rinvenuti sul territorio barcellonese, lì rinchiusi e poi dimenticati, nonostante il loro mantenimento costasse all’ente più di 70.000 euro annui.
Si è pertanto deciso che, piuttosto che continuare a sostenere l’onere economico con il canile di Taurianova, le cifre utilizzate a questo scopo nel recente passato verranno destinate a supportare i cittadini che vorranno offrire ai randagi un’opportunità di vita più dignitosa”.

“Nessun altro cane verrà più inviato a Taurianova, -continua l’assessore Campo- a tal fine l’Amministrazione ha stipulato una regolare convenzione con il canile “Millemusi” di Messina. Lì potranno essere ricoverati temporaneamente quei cani che dovessero manifestare segni di aggressività. Tutti gli altri verranno sterilizzati e reimmessi sul territorio”.

Ad aggiungersi alle parole dichiarate da Raffaella Campo, quelle del Vice Sindaco Giuseppe Saija, anche lui particolarmente sensibile alle tematiche animalistiche.

“Rivolgiamo un accorato appello a tutti i cittadini, visionate le foto e scegliete di regalare a queste povere bestie l’affetto di una famiglia. L’adozione è un gesto che nobilita; gli studi confermano che la presenza di un cane arricchisce la vita familiare e giova specie agli anziani e ai bambini.”
“In particolare, -conclude Saija- nonostante si creda il contrario, adottare un cane adulto o anziano può avere anche dei vantaggi. I cani di una certa età sanno già come comportarsi: non sporcano e non distruggono. I cani poi che hanno alle spalle un passato di dolore e sofferenza sanno dare grandi soddisfazioni a chi sceglie di prendersene cura”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close