futura brolo

Brolo: Futura, si respira aria di cambiamento

futura brolo

Con la stagione calcistica alle porte anche la Futura Brolo si prepara ad affrontare un nuovo campionato. Si lavora, di fatto,  assiduamente in casa Futura per raggiungere un grande obiettivo di cambiamento societario, un impegno che appare difficile ma necessario, 15 stagioni alle spalle richiedono una riorganizzazione dei ruoli che non necessariamente si associa ad un cambio radicale imposto con volti nuovi, questa soluzione sarebbe troppo facile; il cambiamento deve e vuole essere un sinonimo di crescita umana e professionale ed è proprio per questo che paradossalmente si riparte con il mister di sempre, Carmelo Ricciardello, che dovrà interpretare per primo questa nuova politica. Ricciardello, dunque, non riveste più solo il ruolo di socio fondatore ma anche quello di tecnico senza altre mansioni, confermata allora la firma per un anno con l’obiettivo di ripetere quanto di buono aveva iniziato nella precedente stagione.

Confermata, inoltre,  la direzione tecnica della prima squadra, a giorni verrà resa nota anche quella d’iscrizione al campionato di 1° categoria. Nel mentre il DS Beano continua la sua impegnativa campagna per raggruppare il “nuovo organico”: si riparte infatti dal difficile compito di riconfermare tutti quegli elementi che dalla vetrina della trascorsa stagione oggi hanno allettato parecchi scrutatori.

Confermato lo zoccolo duro rappresentato dai vari Domenico Di Luca, Vincenzo Fazio, Francesco Passalacqua, Valentino Scaffidi si guarda anche alle partenze importanti come quella storica di Francesco Condipodero che a 25 anni lascia per la prima volta i colori giallo blu e Alex Tuccio grande protagonista del play-out di due anni fa’.  Di contro le prime mosse del DS Beano raggiungono subito l’intento di blindare la “pulce dei nebrodi”, Nicola Giotta, vera spina nel fianco delle difese avversarie che affiancherà l’esperto Basilio Spinella (17 reti in due nella trascorsa stagione). Puntellato il reparto d’attacco: le attenzioni si rivolgono alle linee di difesa dove fra le tante incertezze per le possibili cessioni di Basilio Condipodero e Mirko Faustino, in partenza verso la neopromossa Santangiolese. Un’altra trattativa del DS Beano strappa ai contenditori l’orlandino Cristian Triscari che potrebbe essere da traino per un’altra pedina fondamentale nello scacchiere difensivo.

In tutto questo la Futura non manca di rivolgere l’attenzione al settore giovanile, che da sempre l’ha contraddistinta, dove è stretta la collaborazione con mister Enzo Segreto (ex Circolo Europa 2000). Ultima novità in tal senso, l’organizzazione,  nel fine settimana, unitamente alla Scuola Calcio Atletico Campofelice (PA) uno Stage patrocinato dalla Società professionistica della Reggina Calcio la manifestazione riservata ai giovani calciatori anno 1999, 2000 e 2001 che si svolgerà presso il Comunale di Brolo nei giorni 26, 27 e 28 luglio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close