Biondo

Calcio: tripletta Tiger e Orlandina, per il Due Torri è rivoluzione. Tutti i movimenti delle messinesi

Biondo

La metà di luglio è ormai trascorsa, alcune squadre hanno già cominciato il ritiro precampionato ma il calciomercato non accenna a fermarsi. Andiamo dunque a dare uno sguardo ai movimenti delle messinesi, dalla serie D alla Promozione.

Per l’Interregionale, l’Orlandina del presidente Romagnoli è ancora alla ricerca di un centravanti da affiancare a Filippo Crinò. I nomi più gettonati sono quelli dell’ex Ragusa Ignazio Panatteri e di Rosario Majella, l’anno passato 17 reti tra Serie D e Lega Pro con le maglie di Casertana e Campobasso. Sembra essersi invece raffreddata la pista che porta a Roberto Pasca, sempre più vicino al Noto. Intanto nel weekend sono stati ufficializzati gli arrivi in prestito dal Valle del Mela dell’attaccante Giuseppe Aloe (1995, nella scorsa stagione 10 reti in Promozione con la Spadaforese), del portiere Francesco Marino (1996) e dell’esterno Devran Kajtaz (1997).

Tre arrivi anche in casa Tiger, con il ds Magistro ormai incontenibile. Oltre al rinnovo importante e già ufficioso del bomber Tindaro Calabrese, i gialloneri si sono assicurati le prestazioni dei giovani Carmelo Viscuso, centrocampista classe 1996 proveniente dallo Sporting Village Tommaso Natale, e Nunzio Oliveri, centrocampista offensivo classe 1994 scuola Empoli. In più, ad infoltire ancora il reparto mediano è stato ingaggiato l’ex centrocampista di Akragas, Due Torri e Mazzarrà, Giovanni Biondo (nella foto con il dg Cipriano e il ds Magistro). Alle 18 di oggi, conferenza di presentazione della campagna abbonamenti presso lo stadio “Comunale” di Brolo, nella nuovissima sala stampa “Paolo Gullà”.

Movimentata la situazione anche in casa Due Torri, dove si registrano più partenze che arrivi. Andati via Raveduto, accasatosi al Matera, Chiavaro, direzione Mazara e Matera, già del Riviera dei Marmi Custonaci, ecco essere ormai in procinto di lasciare Gliaca di Piraino anche il capitano Peppe Guido e il portiere Giovanni Inferrera. Sul piede di partenza anche l’attaccante Antonio Isgrò, insistentemente cercato da Mazzarrà (favorita) e Igea Virtus, il centrocampista Mirco Camarda, ormai praticamente del Città di Messina, e il cannoniere Riccardo Ancione, conteso tra Acireale e ancora Città di Messina. Queste cessioni stanno facendo riflettere anche mister Antonio Alacqua, che non ha ancora rinnovato il contratto con i pirainesi.

Ufficialmente chiusa, intanto, la trattativa che legherà per un’altra stagione l’ala ex Orlandina Alessandro Truglio all’Usd Rocca di Capri Leone. Dopo qualche tentennamento, il forte esterno destro ha deciso di sposare ancora una volta il “progetto” Rocca, complici anche le opere di convincimento dei compagni Giacobbe e Cocivera. Confermato anche il difensore Giulio Ingrillì, i riflettori dei biancazzurri si spostano adesso sul goleador Salvatore “Totò” Marandano, che sta ancora valutando la proposta del club caprileonese. La voglia di mister Bongiovanni di trattenere l’attaccante già avuto a Sant’Agata potrebbe fare alla fine la differenza.

Nel frattempo, in Promozione primi acquisti in casa Torregrotta. Alla corte di mister Borelli arrivano infatti i centrocampisti Giovanni Cambria, prelevato dal Valle del Mela, e Maurizio Nania, l’anno scorso in forza alla Spadaforese. I torresi dovrebbero ritrovarsi per il raduno precampionato giorno 12 agosto. La Mamertina è invece ancora alle prese con problemi economici che però non dovrebbero ostacolare l’iscrizione dei giallorossi al torneo di Promozione 2013/2014. Bel gesto da parte della giunta comunale che ha rinunciato alle proprie indennità di carica in favore proprio dei mamertini e dell’altra squadra di Galati, il San Basilio. Per chiudere, conferma importante in casa Città di Milazzo: i rossoblù hanno infatti definito il prolungamento di contratto con il forte attaccante ex Tiger Salvatore Torre.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close