Fabrizio Bontempo

Eccellenza: Inguglia alla Tiger, nuovo allenatore per il Vittoria. Mazzarrà con il colpaccio in canna

Fabrizio Bontempo

Il calciomercato in Eccellenza è in continua evoluzione. La regina dei trasferimenti è sempre la Tiger Brolo, che nelle scorse ore ha ufficializzato un nuovo colpo in difesa. Ecco il tecnico per il Città di Vittoria, mentre il Mazzarrà di mister Nardi mette a segno acquisti importanti e sogna un doppio colpaccio.

Partiamo proprio dai gialloneri brolesi che con un comunicato stampa hanno annunciato l’arrivo dal Kamarat del difensore Marco Inguglia. Classe 1988, 183cm x 83kg, Inguglia è un centrale difensivo dotato di forza fisica e buona tecnica, un mix importante che fa di questo giovane atleta uno dei difensori più interessanti della categoria. Il ragazzo palermitano, oltre ringraziare i suoi vecchi tifosi, ha espresso grande soddisfazione riguardo questa nuova esperienza: «Voglio ringraziare il ds Magistro, il mister Bellinvia e la società Tiger per l’opportunità che mi stanno dando. Sono felice della mia scelta e darò il massimo per questa maglia. Non vedo l’ora di cominciare questa avventura, arrivo a Brolo con grande fame».

Grandi cambiamenti in casa Città di Vittoria. Dopo l’addio di mister Campanella, i biancorossi avevano scelto Orazio Pidatella come guida tecnica per la stagione entrante. Dopo la presentazione, l’ex allenatore del Palazzolo ha però avuto un ripensamento e ha lasciato i ragusani dopo pochi giorni, probabilmente a causa del lusinghiero corteggiamento del Siracusa nei suoi confronti. I biancorossi hanno così optato per l’ex allenatore della Nuova Igea Lorenzo Alacqua quale guida tecnica per la stagione 2013/2014. In passato anche tecnico del Siracusa, Lorenzo Alacqua raccoglie un’eredità pesante, visti gli ottimi risultati conseguiti dai ragusani durante la scorsa stagione. La presentazione a stampa e tifosi è fissata per oggi.

Infine, prende forma il nuovo Mazzarrà di mister Francesco Nardi. I messinesi hanno praticamente ufficializzato quattro ingaggi di rilievo, quelli dei difensori Fabrizio Bontempo (1989, foto) e Andrea Russo (1991) e dei centrocampisti Agostino Rizzo (1987) e Felice Bartuccio (1986). Ma il mercato della società del presidente De Pasquale non sembra volersi fermare qui. Le priorità sono un portiere e una punta centrale, ma nel frattempo i contatti con tanti altri giocatori di spessore si fanno sempre più fitti. I primi nomi circolati nel mazzarrese sono quelli dei centrocampisti Davide Mento (1992) e Massimiliano Arasi (1995), il sogno proibito si chiama invece Cristiano Parisi, fortissimo difensore ex Tiger Brolo classe 1981. I colpi a sorpresa però sono quelli destinati a fare più rumore di tutti: ad un passo dai peloritani sarebbero infatti il talentuoso centrocampista ex Igea Francesco Alosi (1986) e l’attaccante ex Due Torri Antonio Isgrò (1986). Andassero a buon fine queste due trattative, il Mazzarrà potrebbe essere la vera mina vagante del prossimo torneo di Eccellenza 2013/2014.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close