Zingales

Calcio: Cocimano all’Orlandina, Zingales/Margò conferme Rocca. Movimenti per Igea, Mazzarrà e Milazzo

Zingales

Entra nel vivo il calciomercato per le compagini messinesi impegnate nei tornei di Serie D, Eccellenza e Promozione, che continuano così le proprie campagne di rafforzamento in vista della stagione 2013/2014 ormai alle porte.

Partiamo dall’Interregionale, dove l’Orlandina Calcio ha definito nella giornata di ieri l’ingaggio di Salvatore Cocimano. Classe 1990, centrocampista offensivo dotato di grandi colpi, Cocimano proviene dal Città di Vittoria, dove l’anno scorso ha fatto benissimo in Eccellenza sotto la guida di mister Campanella, centrando il secondo posto in campionato alle spalle proprio dei paladini. Il fantasista in precedenza aveva vestito anche le maglie di Nissa e Igea Virtus. Rinnovato intanto anche il rapporto con il centrocampista Santino Privitera, classe 1987 e punto cardine dell’Orlandina 2012/2013. L’accordo con Privitera era comunque già stato raggiunto nelle scorse settimane.

Per quel che concerne l’Eccellenza, rinnovi importanti in casa Rocca di Capri Leone. La società biancazzurra ha infatti ufficializzato le conferme di due pedine di assoluto valore come Andrea Zingales (foto) e Angelo Margò. Zingales, trequartista classe 1987 e caprileonese doc, ha giocato in passato per l’Orlandina, il Due Torri e la Tiger Brolo e si è detto contentissimo per il prolungamento di contratto: «Sono rientrato a Rocca l’anno scorso e non avevo assolutamente voglia di lasciare nuovamente il mio paese. Società chiare come questa ce ne sono poche in giro. Ho deciso di sposare il progetto biancazzurro sotto ogni punto di vista. Il periodo economico è quello che è in ogni campo, apprezzo moltissimo il modo di fare della dirigenza che è leale e sincera con i suoi tesserati. Per me non è assolutamente un problema rinunciare a qualcosa dal punto di vista dell’ingaggio per continuare ad indossare la divisa con cui l’anno scorso ho centrato questa storica promozione in Eccellenza, dopo un campionato straordinario anche dal punto di vista individuale. Questa Eccellenza a Rocca la sento mia con tutto il cuore, era impossibile scegliere una soluzione diversa. La cosa più importante per me sono i rapporti umani e qui sono davvero felice».

Angelo Margò, sapiente regista di centrocampo classe 1982, è stato acquistato dal Rocca durante la scorsa stagione dal Sant’Agata e ha militato anche nelle fila del Tortorici e dell’Orlandina. «Sono molto contento di restare a Rocca – racconta il metronomo -, l’ambiente è fantastico e tutti mi hanno accolto alla grande fin dal primo giorno. Quest’anno ritrovo anche mister Bongiovanni e questo non può che farmi piacere. Cercherò di dare esperienza ad una squadra che è molto giovane e che affronta per la prima volta un campionato duro come l’Eccellenza. Ringrazio la società per l’opportunità e la fiducia che mi sta concedendo. Un ultimo pensiero va al mister Vicario, una persona e un allenatore eccezionale che l’anno scorso ha fatto un lavoro egregio e che sicuramente ha fatto crescere molto tutti noi, aiutandoci nella conquista di questa categoria».

Movimenti anche in casa Igea Virtus, dove i giallorossi hanno rinnovato la collaborazione con l’estremo difensore classe 1988 Valerio Pontillo. Nella scorsa stagione Pontillo ha mostrato notevoli margini di crescita, risultando decisivo in più di una circostanza e trascinando con le sue prodezze i barcellonesi in Eccellenza. Una su tutte, la paratissima nel primo tempo del match decisivo contro il Rocca di Capri Leone. La conferma tra i pali della porta igeana ha lasciato soddisfatto anche lo stesso estremo difensore giallorosso.

Mini rivoluzione in vista, invece, in casa Mazzarrà. La squadra del presidente De Pasquale ha infatti annunciato nei giorni scorsi l’arrivo in panchina di mister Francesco Nardi e adesso si è tuffata sul mercato alla ricerca di rinforzi. Tanti i nomi che circolano, poche le conferme. Di ufficiale ci sono gli obbiettivi societari: una salvezza tranquilla senza fare i salti mortali dal punto di vista economico.

Infine, rinnovi pesanti per il Città di Milazzo. I mamertini di mister Granata hanno ufficializzato tramite comunicato stampa le conferme dei difensori Rosario Addamo (classe 1977) e Andrea Fleri (1989),  del centrocampista Carmelo Miroddi (1992) e del jolly, nonché capitano della squadra, Filippo Romeo (1977). Fissata anche la data del ritiro in vista del prossimo campionato di Promozione che i milazzesi vogliono assolutamente vincere: la preparazione inizierà giorno 1 agosto.

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close