tiger-00

Eccellenza: un Lupo per la Tiger, l’Igea riparte da cinque giovani conferme. Chiavaro lascia il Due Torri

tiger-00

Continua senza soste il calciomercato nei campionati dilettantistici siciliani, in particolare si registrano movimenti da parte di alcune squadre militanti nel torneo di Eccellenza. Come sempre scatenata la Tiger Brolo che ha acquisito Lupo dal Kamarat, mentre l’Igea Virtus ha ufficializzato qualche rinnovo tra i propri giovani di talento. Nel frattempo, il Due Torri perde qualche pezzo.

Partiamo dai gialloneri brolesi che hanno ufficializzato poche ore fa l’arrivo dell’ormai ex capitano del Kamarat, Vito Lupo. Ventitreenne agrigentino, centrocampista tenace con grandi capacità atletiche e dotato di una buona tecnica di base, Lupo arriva a Brolo dopo sei stagioni ad alto livello tra Eccellenza e Serie D. Nonostante la giovane età, il nuovo acquisto della Tiger ha già indossato, sempre da titolare, le prestigiose casacche dell’Akragas e della Nissa, oltre quella, ovviamente, del Kamarat. Un nuovo pezzo pregiato per la formazione di mister Bellinvia, dunque, che può davvero puntare in alto in questa stagione che sta per cominciare.

A Barcellona, intanto, l’Igea Virtus ha diramato un comunicato ufficiale con il quale ha annunciato i rinnovi di cinque elementi che l’anno scorso hanno ben figurato nel campionato di Promozione. Oltre alla disponibilità del difensore Marco Ravidà (classe 1993), già manifestata nella conferenza stampa di presentazione di sabato scorso, il presidente Antonino Grasso ha incassato la disponibilità ad indossare ancora la maglia giallorossa da parte di Silvio Caccamo (classe 1994), Enzo Fagone (classe 1995), Christian Pandolfo (classe 1988), Paolo Genovese (classe 1991), Giovanni Mondello (classe 1996), tutti ragazzi giovani ma molto talentuosi. Segnali positivi anche per la conferma del bomber Rino Frisenda, che potrebbe continuare a giocare a Barcellona rifiutando le numerosissime offerte piovutegli addosso nelle ultime settimane.

Qualche partenza invece in casa Due Torri. Oltre che per la questione ripescaggio, i tifosi biancorossi sono in ansia per la paura di perdere i propri gioielli. Molte sono infatti le voci che vedrebbero i pirainesi pronti a separarsi dalle stelle Camarda, Ancione e Isgrò, anche in caso di Serie D. Il primo addio è però arrivato dal forte difensore Alfio Chiavaro, che ha deciso di firmare per il Mazara. Per il trentenne difensore sarà la prima volta in Sicilia occidentale, dopo aver vestito in carriera le maglie di Civitavecchia, Trivento, Modica, Misterbianco e appunto Due Torri.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close