triathlon 02

Naso: un successo il 2° Triathlon della Città

triathlon 02
E’ stato un successo su tutti i fronti la 2° edizione del Triathlon Città di Naso. La manifestazione organizzata dalla Palestra Body Center e dalla Triathlon Trapani sotto l’egida della Federazione Italiana Triathlon fortemente voluta da Cono Favazzi Mollica, responsabile provinciale della federazione italiana Triathlon, anche quest’anno si è avvalsa del patrocinio e del supporto organizzativo del Comune di Naso.
Il 2° Triathlon Città di Naso è riuscito a superare l’ottimo risultato dello scorso anno. Infatti, in questa edizione, sono stati oltre 150 gli atleti provenienti da ogni parte d’Italia che si sono cimentati nelle tre durissime prove, che si sono svolte tutte dentro i confini del paese nebroideo. E proprio questa, potrebbe essere la formula vincente, la caratteristica che attira da ogni dove, i migliori atleti di questa affascinante, ma dispendiosa sia in termini fisici che mentali, disciplina.
I triatleti si sono cimentati dapprima nei 750 metri di nuoto. Nella zona Ponte Naso però le condizioni meteo marine non sono state certo clementi. Il mare mosso ha infatti reso ancora più dura l’entrata in acqua e ovviamente dispendiosa la nuotata contro corrente. Ennio Salerno della Multisport Catania ha però messo subito le cose in chiaro, uscendo per primo con un eccellente 10’16’’. Alle sue spalle Vincenzo Vallelunga, subito braccato da Vincenzo Faraci. Prima tra le donne la palermitana Maria Grazia Prestigiacomo.

triathlon 01

Subito dopo gli atleti hanno inforcato le bici per dare l’assalto ai 19 km di una impegnativa salita ricavata nella strada che da Ponte Naso, si inerpica fino a raggiungere il centro collinare. Anche qui non sono mancate le difficoltà, in molti hanno pagato la pendenza che per lunghi tratti ha toccato anche il 20%. Salerno anche in questo caso è risultato il migliore, mentre alle sue spalle ha guadagnato una posizione il giovanissimo (appena 18enne) Emiliano Cuccì. Bravo anche Faraci che è riuscito a difendere la terza piazza. I 5 km di corsa sono stati per i primi tre una
piacevole passerella finale. Sul circuito ricavato tra le viuzze del centro storico i tre moschettieri hanno infatti mantenuto agevolmente le posizioni.
Salerno ha meritatamente vinto la seconda edizione del Triathlon Città di Naso, abbassando notevolmente, con 1h12’19’’, anche il tempo del vincitore dello scorso anno lo scorso anno. Secondo, come detto lo juniores Emiliano Cuccì (Sport Exstreme Catania), con 1h12’52’’, terzo con 1h16’22’’ Vincenzo Faraci (TCPA2). Tra le donne prima la palermitana Maria Grazia Prestigiacomo (del TCPA2) che ha chiuso con 1h31’05’’, piazza d’onore per Caterina Bonanno dell’Odysseus Messina (1h43’01’’), mentre medaglia di bronzo per Lucia Angela Calogero della Triathlon Team Modena con 1h52’05’’.
Per la cittadina di Naso è stata una splendida giornata da ricordare. Visitatori e atleti alla fine sono stati accolti nel “salotto buono” di piazza Roma, con stands di prodotti tipici locali ma anche con arti e mestieri antichi. Tutto organizzato nel migliore dei modi dall’Amministrazione Comunale guidata da Daniele Letizia che punta anche con queste manifestazioni sportive ad incentivare il turismo e valorizzare le maestrie artigianali nasitane. Infine, prima e dopo la premiazione degustazioni e per l’ora di cena un coinvolgente pasta party. E… Arrivederci al 2014

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close