tindari festivall pp

Patti: “Tindari Festival”, 58 anni e non sentirli..

tindari festivall pp

La 58^ edizione del “Tindari Festival” è stata presentata ieri mattina nel giardino del noto locale 111 di Patti Marina.Il programma dell’affascinante kermesse è stato reso noto alla stampa, alla presenza del Sindaco del Comune di Patti, Avv. Mauro Aquino, dalla direttrice artistica del Festival, Anna Ricciardi.

Undici gli spettacoli in cartellone quest’anno tra danza, musica, teatro e cultura, in scena dal 25 luglio al 18 agosto.

In un periodo di ristrettezze economiche come quello che stiamo attraversando è difficile garantire la sopravvivenza alle tante iniziative culturali presenti sul nostro territorio; risulta sempre molto più facile tagliare sulla cultura che alimentarla. Così, seppur con badget ridotti, la 58^ edizione del “Tindari Festival” andrà in scena con un cartellone di notevole valore artistico che ha come obiettivo principale la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze artistiche.

Si partirà giovedì 25 luglio con lo spettacolo di danza “Abraço” un progetto – spettacolo organizzato dall’Associazione “Palermo in danza” con la direzione artistica di Santina Pellitteri Franco che vedrà 6 coreografi a confronto su un unico tema, l’abbraccio.

Il 30 luglio ed il 2 agosto, invece, il Teatro Antico di Tindari incontrerà il Teatro Massimo di Palermo per celebrare insieme il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi con due spettacoli: il balletto “Verdiana” con la coreografia di Giancarlo Striscia ed il concerto del “Coro del Teatro Massimo” con la direzione di Piero Monti, con in programma celebri pagine corali tratte dalle opere più famose del compositore.

conf. stampa tindari festival

La prima settimana d’agosto, sarà, poi la volta del teatro classico. Giorno 1 e giorno 5 andranno in scena, infatti, “Giocasta” di Dimitra Mitta, con Caterina Vertova e Marco Conti Gallenti, accompagnati dalle musiche del violoncellista Luca Pincini, e l’Anfitrione di Plauto che si avvarrà della regia di Walter Manfrè e della partecipazione di Deborah Caprioglio e del siciliano Enrico Guarneri.

L’8 agosto ritorna l’appuntamento con la danza con lo spettacolo “Una sola moltitudine” con le coreografie di Patrizia Bellitti, Danilo Anzalone e Pucci Romeo.

Ma l’evento più atteso della 58^ edizione del Tindari Festival sarà il concerto di Alessandro Mannarino, previsto già l’anno passato e poi saltato. Così sabato 10 agosto, il cantautore romano, fedele alle sue promesse si esibirà sul palco del Teatro Antico in uno spettacolo acustico ripercorrendo tutta la sua carriera, accompagnato dai chitarristi Fausto Mesolella, Tony Canto ed Alessandro Chimenti.

Il giorno dopo, l’11 agosto, sull’emozionante palco del Teatro Antico, dopo aver calcato i palchi di importanti teatri italiani, andrà in scena il musical “Frediana”, scritto e diretto dall’orlandino Piero Di Maria e con la partecipazione, nel ruolo di protagonisti, di Marco Vito e Tania Tuccinardi.

Il 14 agosto, ci sarà ancora un omaggio a Plauto, con in scena “Aulularia”, il 17 la pièce “Sogno d’amore ubriaco”, uno studio sull’Otello di W. Shakespeare, mentre il 18 agosto la rassegna si chiuderà con il suggestivo appuntamento dell’Alba al Teatro Antico con “Comialba” da testi di Aristofane e Plauto che andrà in scena alle 5 del mattino con Edoardo Siravo e la regia di Antonio Silva.

 Ad essere protagonista dell’estate pattese non sarà soltanto il Teatro Antico di Tindari, diversi spettacoli sono previsti anche a Patti e Patti Marina. A tal proposito il 18 luglio in Piazza Marconi si esibiranno i “Sei Ottavi” tribute band di Rino Gaetano, mentre il 16 agosto sul lungomare alla Marina di Patti si terrà il concerto dei Motel Connection.

Infine, nell’ambito della 58^ edizione del Tindari Festival, il 7 agosto, alla Villa Pisani di Marina di Patti, si svolgerà un evento in ricordo dell’attore messinese Massimo Mollica.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close