UPEA: TAGLIATO BOIARDI


La formula del campionato di DNA prevede la presenza in squadra di almeno 5 giovani sotto  i 23 anni. L’Upea, ad inizio pre-campionato, ne aveva addirittura 10:  Alessandri, Crow, Casati, Pellegrino, Damiani, Vigorita, Caula, Sgrò, Caronna e
Boiardi. Il giovanissimo palermitano Giuseppe Caronna (207 cm, classe ’94) non  è ancora sotto contratto, ma nonostante ciò adesso si cerca di trovare un po’ di equilibrio tra tagli e prestiti. L’Orlandina  Basket comunica che il giovane Davide Boiardi ha fatto ritorno alla Fortitudo  Ragusa, sua società di appartenenza. Il cartellino del giocatore è infatti di  proprietà della società ragusana, che per la cessione avrebbe desiderato un  ingente somma, ma visto il ruolo di Boiardi in squadra (non è mai stato  presente, neanche in panchina, durante tutto il pre-campionato) la società  paladina ha preferito non sborsare. Altri due  giovani di proprietà dell’Orlandina Basket sono stati ceduti in prestito  all’A.D.S.S. Peppino Cocuzza 1947 (società di San Filippo del Mela militante in  DNC). Una collaborazione tra le due società raggiunta in estate si è infatti  concretizzata con i prestiti (con la formula del doppio tesseramento)  dell’orlandino Luca Sgrò, ala di 195 cm del 1993 e Tomas Caula, promettente  playmaker argentino del 1992. I due giovani avranno così modo di migliorare le  loro prestazioni e farsi notare per trovare posto nella loro squadra di  provenienza. San Filippo del Mela ha già esordito in DNC con un’ottima
prestazione di Caula: 24 punti e 5 recuperi.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close