DSCN0554_mod_inevid

Naso: turismo e la formula del “Paese Albergo”.

DSCN0554_mod_inevid

Si è tenuto alla sala multimediale adiacente il chiostro dei Minori Osservanti di Naso giorno 22 giugno il seminario informativo riguardante una nuova forma di sviluppo sostenibile che è il “Paese- Albergo”.

Ad introdurre il meeting il capogruppo consiliare Gaetano Nanì in veste di consulente aziendale che ha portato i saluti del sindaco e spiegato in cosa consiste questo tipo di turismo: “nel nostro paese ci sono tante case sfitte soprattutto al centro e la totale assenza di alberghi, strutture extra alberghiere o villaggi turistici. L’ “Associazione Siciliana Paese Albergo” prende accordi con chi ha queste case per metterle a disposizione e affittarle e proporle a circuiti turistici.  Dobbiamo intercettare non il turismo di massa, da spiaggia, ma quello culturale” continua Nanì “la società di servizi potrebbe gestire la manutenzione della casa messa a disposizione restando sempre al proprietario”.  Ma il comune cosa può fare per dare un aiuto concreto a questa iniziativa? Può concedere innanzi tutto incentivi tributari, ad esempio portare l’aliquota IMU al minimo o annullarla del tutto; o con la nuova TARES sui rifiuti far pagare di meno per le case da affittare; semplificare l’iter burocratico per prendere i rimborsi per la ristrutturazione di queste cose per le quali è prevista un’agevolazione dello Stato del 65% sul totale delle spese sostenute.

DSCN0561_mod

L’intervento del presidente A.Si.P.A., Salvatore Scalisi, ha spiegato brevemente l’idea del “Paese–Albergo” nata a Palermo negli anni ’70 e il sindacato nato negli anni ’90 per protestare la mancata sponsorizzazione per attirare turisti essendo state fatte operazioni a fondo perduto per la ricostruzione delle case.

Da queste esperienze per l’associazione è nata la considerazione che il turismo non è fatto di ristoranti e alberghi ma di territori, esiste infatti di conseguenza una differenza sostanziale tra turisti (chi pernotta per più di un giorno) ed escursionisti (coloro che sono di passaggio per mezza giornata). Il turismo si evolve: su internet, mezzo ormai usato come vademecum per confrontare prezzi, località e qualità dei cibi, il profilo del cliente è sempre meno di massa e sempre più interessato, attento e curioso. È qui che l’Amministrazione gioca un ruolo fondamentale per far arrivare il turismo: ogni paese deve essere diverso dall’altro, è la diversità nell’offerta di ciò che il paese possiede e la rete di servizi che può creare che rende l’identità di quest’ultimo unica. In questo momento, spiega sempre il presidente Scalisi, i nostri albergatori fanno la gara all’euro di differenza: dobbiamo uscire dalla gabbia del prezzo ed entrare nella cosiddetta “nicchia di mercato”.

DSCN0562_mod

Progetto ambizioso ma non di difficile realizzazione, l’A.Si.P.A. scommette fiduciosa anche su Naso, appoggiandosi in via sperimentale ad una associazione divenuta commerciale “L’Accademia degli Audaci” avente come presidente Salvatore Barone.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close