DSCN6086

C. d’Orlando: educazione stradale a scuola – Le foto

DSCN6086
L’Istituto Comprensivo G. Paolo II n° 2 di Capo d’Orlando, nel corso dell’anno scolastico 2012/13, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Polizia Municipale del comune di Capo d’Orlando ha realizzato il progetto di Educazione Stradale.

DSCN6125

DSCN6109

Alcune delle attività, infatti, sono state svolte, grazie all’ausilio dei Vigili Urbani, i quali si sono messi a completa disposizione degli alunni attraverso incontri periodici mirati a creare una coscienza dei rischi stradali, sempre più frequenti in una società altamente urbanizzata, nonché a riconoscere l’importanza della figura stessa del vigile urbano, preposta alla salvaguardia della sicurezza dei cittadini.

DSCN6107

DSCN6104

L’educazione stradale è una materia da affrontare anche con i bambini più piccoli in quanto essa è un‘esigenza formativa largamente riconosciuta.

DSCN6103

 

DSCN6088

Tra gli obiettivi, il progetto si prefigge, di formare bambini più consapevoli, rispettosi, attenti alla propria sicurezza, e a quella degli altri ma anche a promuovere tutti quei comportamenti che favoriscono la convivenza civile, pertanto  a tutti i bambini è stato rilasciato dall’Autorità Scolastica Prof Nunzio Scarpuzza  e  dalla Comandante della Polizia Municipale  Castano Dott.ssa Maria Teresa l’attestato di partecipazione.

DSCN6134

DSCN6133

A conclusione del progetto i bambini della scuola dell’infanzia di Piscittina  hanno presentato  una proposta di laboratorio ludico-musicale “Sicuri sulla Strada” finalizzata non solo all’educazione stradale ma utile per stimolare la comunicazione, l’ascolto e la capacità di rinnovare le energie in forma giocosa.

DSCN6132

DSCN6135

Alla manifestazione finale sono intervenuti oltre alla   Comandante della Polizia Municipale il Sig. Sindaco Enzo Sindoni, l’Insegnante Anna Maria Gorgone e il Professore Michele Pintabona ai quali si rivolge un ringraziamento per la disponibilità e l’attenzione prestata per la riuscita del progetto. In fine un ringraziamento particolare è indirizzato al Capo d’Istituto, il quale si è sempre mostrato sensibile alle tematiche sociali.

Il progetto è stato predisposto dall’insegnante  coordinatrice della Scuola dell’Infanzia Lidia Armeli la quale si è avvalsa della collaborazione dell’Insegnante Elvira Ioppolo  e dei genitori per realizzare la drammatizzazione.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close