CARCIONE

Frazzanò: Carcione lascia un comune con quasi 100mila euro in cassa e senza debiti

CARCIONE
Alla presenza del Segretario Comunale quale Responsabile dell’Area Economica Finanziaria del Comune, dott. Torre Giuseppe, dal Revisore dei Conti dott.  Massimo Carrello, dalla dott.ssa Franca Brancatelli Responsabile Tesoreria Enti della Banca di Credito Cooperativo della Valle del Fitalia e dai Sindaci Antonino Carcione uscente e Gino Di Pane, subentrante, si è proceduto ieri alla verifica di cassa straordinaria, costatando che il Comune di Frazzanò alla stessa data chiude con una consistenza di cassa di + €. 98.957,82.

Con la firma e il passaggio della situazione contabile si chiude “l’era” dell’Amministrazione Carcione. “Lascio un paese del fare” dichiara l’ex sindaco, “dopo dieci anni lascio un paese virtuoso con un avanzo di amministrazione di €. 98.957,82 e senza debiti, chi oggi visita Frazzanò trova un paese in movimento, infatti sono numerosi i cantieri di lavoro in esecuzione lasciati da questa Amministrazione, ricordo due grossi lavori di Consolidamento, un altro in procinto di inizio, il lavoro di recupero al Monastero di San Filippo di Fragalà, la Chiesa di San Giuseppe, l’attività di prevenzioni incedi con il gruppo dei giovani Volontari dei vigili del fuoco Frazzanesi, ed altri 5 lavori già programmati che sicuramente saranno avviati dalla nuova Amministrazione, che auguro loro conclude l’Architetto Carcione, di realizzare più di quello che ho fatto io in questi anni, non disperdendo ciò che di buono è stato realizzato per il bene e il futuro sviluppo del paese”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close