Poz_conf

C. d’Orlando: coach Pozzecco resta all’Orlandina, “Capo d’Orlando è casa mia”

Poz_conf

Si è tenuta ieri pomeriggio, davanti a numerosi tifosi, giunti alla sede sociale dell’Upea per dimostrare l’affetto del paese nei confronti del suo cittadino onorario, una conferenza stampa relativa alla conferma di Gianmarco Pozzecco quale coach dell’Orlandina Basket per la stagione 2013/14. Una conferenza necessaria per ribadire e confermare quanto annunciato nelle scorse settimane, ossia la volontà del Poz e della società di continuare il “progetto Orlandina” insieme.

“Ho sempre dato per scontato che sarei rimasto a Capo d’Orlando, l’anno scorso ero convinto di aver firmato un contratto biennale, ho scoperto di avere un’uscita, ma per andar dove? Non chiedetemi quando parto, potrei anche partire domattina, ma non saprei dove andare, Capo d’Orlando è casa mia. Ho un’altra casa a Formentera, ma è una casa di villeggiatura, casa mia è casa dei Mondello.”

poz conf

Una conferma che dimostra la volontà dell’Orlandina Basket di continuare a crescere e ad avere visibilità a livello nazionale.
“L’obiettivo, mio e della società – dichiara Pozzecco -, è di allestire una buona squadra per vincere e far divertire. Dal punto di vista del mercato mi fido totalmente di Giuseppe Sindoni, che ha un’ottima conoscenza nel suo campo: non a caso l’anno scorso ha pescato dal nulla un giocatore di enorme talento come Alex Young, che qualche giorno fa è stato preso in considerazione dai San Antonio Spurs.”

La chiusura della conferenza tocca al presidente Enzo Sindoni, che dichiara: “Non chiedetemi una data, ma posso assicurarvi che l’Orlandina tornerà a giocare in serie A”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close