blues 01

C.d’Orlando: un nuovo logo per la 20^ del “Capo d’Orlando Blues”

blues 01
La ventesima edizione del “Capo d’Orlando Blues”, realizzata con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, darà spazio oltre che alla musica anche all’arte, avvalendosi della collaborazione degli studenti dell’Istituto d’Arte di Capo d’Orlando che hanno avuto il compito di realizzare il logo ufficiale della manifestazione, sotto la guida del Prof. Mauro Cappotto.

blues 02

Logo ufficiale che è stato presentato questa mattina in conferenza stampa presso l’Aula Magna dell’Istituto d’Arte di Capo d’Orlando, alla presenza del presidente dell’associazione Cross Road Club, Nino Letizia, del Preside dell’Istituto, Vincenzo Ettari, dell’Assessore al Turismo e Spettacolo, Rosario Milone, del delegato alla cultura del Comune di Capo d’Orlando, Giacomo Miracola e dei professori Cappotto, Sicilia e Perna che hanno coordinato il progetto con i loro studenti.

“Ci siamo resi conto – dopo 20 anni -, ha affermato Nino Letizia, che ci serviva un logo che rappresentasse al meglio lo spirito del Festival Blues ed il forte legame con il territorio. E’ stato quasi automatico rivolgersi al professore Cappotto e all’Istituto d’Arte orlandino, chiedendo la loro collaborazione.”

blues 05

Il progetto ha sin dall’inizio suscitato l’interesse della classe IV C, che vi ha lavorato con entusiasmo  mettendo in gioco le proprie capacità e la propria fantasia. Tante sono state le idee colorate, fantasiose, tradizionali, che i giovani artisti hanno messo su carta e proposto al Cross Road Club, ma a “vincere” è stata la semplicità e ancora una volta la passione per la musica con il bozzetto di Elisa Vasi.

Un altro passo avanti verso la ventesima edizione del “Capo d’Orlando Blues Festival” è stato fatto, a dimostrazione, ancora una volta, del fatto che la passione e la voglia di fare squadra e di lavorare tutti insieme al fine di raggiungere un obiettivo comune, fanno si che si possa superare ogni ostacolo.

blues 04

Correva l’anno 1993 quando timidamente, ma con tanta determinazione nasceva a Capo d’Orlando la I° edizione del “Capo d’Orlando Blues Festival”. Sono passati 20 anni da allora e tante cose sono cambiate: il Festival Blues ed il Cross Road Club (l’associazione che da sempre ne cura il progetto e l’organizzazione) sono cresciuti e si sono fatti conoscere in tutta Italia e non solo; in 20 anni si sono messi in gioco e migliorati, spinti sempre dalla stessa voglia e dalla stessa passione: quella per il blues. 20 anni dopo, però, c’è stato anche qualcuno che è volato via, un amico, Enrico Caruso, uno dei soci fondatori del Cross Road Club, scomparso qualche settimana fa, al quale la ventesima edizione del “Capo d’Orlando Blues Festival” sarà dedicata.

Come da tradizione, anche quest’anno, dal 26 al 28 luglio, la manifestazione si ripropone con rinnovata energia. Saranno presenti ospiti e musicisti d’eccellenza, ma anche tanti altri eventi e sorprese.

blues 03

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close